logo1

Verbania approva delibera contro l'innalzamento del lago Maggiore

Il testo è stato consegnato martedì al rappresentante dell'Autorità di Bacino al tavolo tecnico della Regione Lombardia

 

pallanza lago

 

“No all’innalzamento dei livelli del lago Maggiore”: si riapre la ormai annosa diatriba tra Verbano e Lombardia. L’amministrazione comunale di Verbania, capofila della Gestione Associata dei Comuni, ha approvato una delibera contro l’innalzamento del lago di un metro e mezzo, terminata la sperimentazione a un metro e 25. La deliberazione è stata consegnata martedì al rappresentante dell’Autorità di Bacino al tavolo tecnico della Regione Lombardia.

 

“Come città di Verbania – afferma il sindaco Silvia Marchionini – attraverso i nostri uffici abbiamo valutato che l’innalzamento del limite di gestione estivo dello sbarramento tra il 15 marzo e il 15 novembre a +1,50 metri rispetto al livello di più un metro originario, comporterebbe un vantaggio gestionale di circa 57 giorni di maggiore disponibilità sull’intero periodo, mentre con l’attuale livello di sperimentazione a +1,25 il vantaggio è stato di 45 giorni, con uno scarto quindi di soli 12 giorni tra +1,25 e +1,50”. Prosegue il sindaco: “Abbiamo pertanto chiesto ufficialmente all’Autorità di Bacino di evidenziare la sostanziale debolezza di questo Tavolo tecnico, se limitato alla discussione ormai stantia sull’innalzamento dei livelli, poiché il tema centrale da affrontare è il rapporto tra la domanda d’acqua, i limiti dell’infrastruttura della Miorina e le sostanziali modifiche meteo-climatiche; ribadendo che il lago Maggiore ha ovviamente una disponibilità enorme di risorsa idrica, ma ormai mal gestita”. 

Il rappresentante dell’Autorità di Bacino, riferisce Marchionini che ribadisce il rio centrale della Regione Piemonte, ha confermato che porterà nuovamente al Segretario generale l’esigenza di rivedere questi equilibri territoriali. Il tavolo tecnico tornerà a riunirsi tra un mese. 

Maria Elisa Gualandris

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa