logo1

120 alunni in più al Cavalieri. Nuove aule ricavate da Presidenza e Vicepresidenza. I soldi arrivano dal Comune

Il Sindaco Marchionini davanti ai ragazzi: "Giusto investire su un istituto come il Cavalieri". La Preside Barbè: "Ringraziamo il Comune. I ragazzi sono il futuro del Paese".

cavalierixxx.jpg

 

C'era anche il Sindaco Silvia Marchionini, oggi al Liceo Cavalieri di Verbania per il primo giorno di scuola. Presenza significativa dopo i problemi che si sono riscontrati nella scuola negli ultimi mesi. Un incremento considerevole delle iscrizioni ha costretto la Dirgenza scolastica a ricavare cinque nuove aule all'interno del plesso.

I soldi per il finanziamento dei lavori all'interno della scuola sono giunti dal Comune di Verbania, nonostante la competenza provinciale.

Nella palestra della scuola, è intevenuta il Sindaco Marchionini che ha affermato: "Il Liceo Cavalieri rappresenta un Istituto importante per la città di Verbania. E' stato scongiurato il pericolo di vedere trasferiti gli alunni in altre scuole. Che ci sia stato un incremento di studenti è importante e positivo, ma è la provincia che dovrebbe occuparsene." :

La Preside Chiara Barbè ha aggiunto "Se quest'anno si è potuto iniziare senza problemi, il merito è del Comune di Verbania. Dovrebbe essere compito della Provincia finanziare i lavori all'interno di uno stabile di sua proprietà, ma così non è stato. A volte ci si dimentica quale sia l'interesse collettivo. Bisogna ricordare che i ragazzi sono il futuro del Paese".

Le nuove aule a disposizione degli studenti sono state ricavate anche dagli spazi che erano adibiti alla Presidenza e alla Vicepresidenza. Resta in piedi l'obiettivo del Liceo Cavalieri di "allargarsi", per consentire agli alunni di assistere alle lezioni nella maniera più confortevole possibile.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa