logo1

Pallanzeno: progetto per la pulizia degli alvei e dei rivi di montagna, partenza a ottobre

Rimane in sospeso la questione riguardante i lavori di risistemazione degli argini del fiume Toce

pallanzeno generica

 

Con l'autunno in arrivo torna a tenere banco l'argomento fiumi e torrenti. L'amministrazione di Pallanzeno non vuole farsi trovare impreparata. E' già in fase di progettazione un intervento per la risistemazione e la pulizia degli alvei e dei rivi di montagna.

I tempi tecnici fanno presuppore che il progetto potrà essere avviato entro il mese di ottobre, o al massimo DI novembre.

Questi lavori possono essere considerati come degli atti volti a tenere sotto controllo una situazione di possibile dissesto idrogeologico.

Sono tanti infatti, i problemi creati da una vegetazione sempre più invadente che tende ad occupare i letti dei fiumi con il rischio di alluvioni, esondazioni o smottamenti.

Da sempre a Pallanzeno, le zone critiche riguardano i torrenti Valmaggiore, Oraccio e Moiona: è ancora vivo il ricordo di quando nell'86 il torrente uscì dagli argini invadendo le case.

Rimane invece in sospeso la questione riguardante gli interventi da condurre per la risistemazione degli argini del fiume Toce.

Nello specifico sono tanti i comuni interessati ai lavori sul fiume. Basti ricordare che è notizia di pochi giorrni fa l'ok al referendum, fissato per il 7 ottobre ad Ornavasso. In questo caso, i cittadini dovranno decidere se concedere alcuni dei propri terreni, destinati all'uso civico per i lavori di arginatura del Toce, ad Aipo, l'Agenzia Interregionale per il fiume Po, o alla Regione Piemonte.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa