logo1

Oggi a Formazza l'arrivo della Sbrinz Route

I someggiatori sabato giungeranno in Piazza Mercato a Domodossola, sono attesi alle 17

sbrinzroute domodossola

 

Sono ormai una presenza fissa dell'agosto in Ossola: stiamo parlando dei someggiatori della Sbrinz Route che oggi, scendendo dal Passo San Giacomo, sono attesi a Formazza. Sabato saranno nel centro storico di Domodossola.

La folcloristica carovana, con la cinquantina di partecipanti in costumi storici e gli animali da soma carichi di merci, è partita da Lucerna il 19 agosto, sulle orme della Sbrinz Route: l'antico percorso commerciale tra Italia e Svizzera che parte dalla pittoresca località elvetica affacciata sull'omonimo lago e arriva fino alla piazza mercato domese, un tempo cuore pulsante per i commerci locali. Si trasportavano prodotti agricoli, vino e formaggio destinati alla vendita.

Nei prossimi giorni i someggiatori scenderanno lungo le valli Formazza e Antigorio e ogni centro abitato ha preparato per loro una bella accoglienza, il passaggio rappresenta sempre un momento di festa, per i residenti che ormai conoscono questa tradizione, per i turisti che si trovano catapulati in una scena d'altri tempi.

Sabato l'arrivo nella piazza salotto domese è in programma alle 17.

Quest'anno c'è una novità: l'amministrazione di Domodossola, in accordo con gli altri comuni tradizionalmente coinvolti nel percorso (Crodo, Crevoladossola, Premia e Formazza) e il CAI, ha proposto un itinerario alternativo di quattro giorni con l'obiettivo di rievocare questo percorso anche dall'Italia verso la Svizzera. La partenza è fissata il 31 agosto da Riale con arrivo in giornata ad Ulrichen. Poi tappe a Guttannen, Meiringen ed epilogo il 3 settembre, con una gita al museo svizzero all'aperto di Ballenberg e il ritorno in Italia con pullmino.

Un cammino consigliato ad escursionisti esperti, le tappe sono circa di 25 km ciascuna.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa