logo1

Poste Italiane a Uncem: "attiveremo nuovi servizi nei Comuni montani"

Il commento del Presidente di UNCEM Bussone: "Poste deve essere presente sui territori. Due giorni di apertura a settimana, per tre ore al giorno non sono un servizio efficace."

poste logo generico

 

Poste Italiane, attraverso una lettera dal Responsabile Corporate Affairs, Giuseppe Lasco, ha confermato la disponibilità dell'azienda ad attivare nuovi servizi nei Comuni montani.

Il Presidente di Uncem Bussone ha commentato la lettera, accogliendo positivamente la proposta del Direttore Lasco e apprezzando le parole dell'AD di Poste Italiane Matteo Del Fante, che oggi ha ribadito agli analisti, di non voler chiudere, per i prossimi 3 anni, gli uffici nei Comuni con meno di cinquemila abitanti.

Il presidente di Uncem ha aggiunto: " vorremmo che Poste sia una presenza dello Stato sui territori ancora più forte. Abbiamo proposto in tempi non sospetti, in diverse occasioni, nuovi modelli di distribuzione come: cento Postamat in più per Regione, l'attivazione di sportelli multiservizio e multifunzionali, servizi di tesoreria comunali con una PA da accompagnare nella 'transizione al digitale', promozione del postino telematico, vettore di capacità e formazione."

Bussone ha poi fatto presente i problemi nella fruizione del servizio di Poste Italiane, che attualmente affliggono i piccoli Comuni dove: "tre giorni o due di apertura la settimana degli uffici per tre ore al giorno, non garantiscono un servizio efficace per i cittadini."

E' chiaro il monito di Bussone, secondo cui Poste Italiane deve tornare a investire anche nei Comuni più piccoli e nelle zone montane del Paese, costruendo una nuova strategia che sia forte e duratura.

Anche le organizzazioni sindacali locali plaudono ad alcuni interventi previsti dal Piano d'Impresa 2018-2020 di Poste Italiane. Righi di Cisl Poste afferma: "E' positivo che si voglia rivedere in maniera seria i costi per quanto riguarda gli alti dirigenti, e la riduzione da 9 a 6 macroaeree va in questa direzione". Sul recapito postale però, ci sono cambiamenti in vista aggiunge Righi: "Il Vco, assieme ad alcune zone della Sicilia è tra i pochi luoghi in Italia dove la posta viene recapitata ogni giorno. Da ottobre ciò non dovrebbe più avvenire, e ci dovremmo allineare con quello che succede nel resto d'Italia, con la consegna che avviene a giorni allterni".

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa