logo1

Frana di Bugliaga, danni all'acquedotto

Non ci sono problemi però per l'approvvigionamento idrico in paese. Riunione del Centro Operativo Comunale

trasquera frana bugliaga

 

Una grossa frana si è stataccata stamattina, tra le 7 e le 8, sopra Trasquera, in valle Divedro. Non ha travolto abitazioni e persone, sarebbero stati coinvolti invece un fabbricato rurale ed alcune strade interpoderali. Danni anche ad una delle due captazioni dell'acquedotto che è stata subito isolata, non si registrano quindi disagi per l'approvvigionamento idrico in paese. <La zona interessata è quella che da Bugliaga arriva fino al confine con la Svizzera, la strada provinciale non è stata toccata ed è percorribile> spiega il sindaco Arturo Lincio. Lo smottamento è partito dalla parte alta della montagna; il fiume di terra, fango, sassi e alberi è passato accanto alle baite in località Colle, dove dove c'era una persona che ha assistito alla scena. Per l'uomo fortunatamente solo un grande spavento.

Stamattina un primo sopralluogo tecnico, nel pomeriggio quando le condizioni meteo sono migliorate il sorvolo con l'elicottero per un migliore punto della situazione. Una volta conclusa la relazione del geologo si decideranno gli interventi d'urgenza da eseguire.

Una concausa determinate per lo smottamento sono state sicuramente le forti piogge che nella notte hanno interessato la zona. Nel tardo pomeriggio si è riunito il Centro Operativo Comunale.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa