logo1

Dovrebbero terminare a ottobre i restauri sugli affreschi della Basilica di San Vittore

Terminati gli interventi su abside e presiberio, si sta ora lavorando sul transetto. Stamattina il punto in occasione della presentazione delle iniziative per la Festa patronale dell'8 maggio

 verbania sanvittore restauri

 

Dovrebbero terminare a ottobre i lavori di restauro degli affreschi della chiesa di San Vittore a Verbania. Stamattina il punto in occasione della presentazione delle iniziative per la Patronale. L'intervento non comprende tuttavia al momento il restauro delle cappelle: sarebbero necessari almeno altri 250 mila euro che si spera di reperire. Terminato l'intervento su abside e presbiterio, si sta lavorando sul transetto.

I lavori sono stati finanziati con 1 milione e 100 mila euro di Fondazione Cariplo, 140 mila euro dall'8 per mille, 50 mila di Compagnia di San Paolo, 86 mila di Fondazione CRT e 90 mila raccolti all'interno della comunità parrocchiale. La giornata della Patronale, martedì 8 maggio, vedrà la santa messa alle 20,30 con il vescovo Brambilla, la processione con le fiaccole e la benedizione del lago e della città. Diversi gli eventi collaterali: la serata di venerdì 4 maggio sarà dedicata proprio alla riscoperta della Basilica di San Vittore con un percorso iconografico ed artistico sugli affreschi recuperati e la storia dei restauri. Non mancherà una piccola inaugurazione: il ritorno del crocifisso e delle statue della Cappella del crocifisso.

Sabato 12 maggio concerto del Coro Polifonico San Vittore con la Missa Jubilaei di Domenico Bartolucci e il Te Deum dell'Incoronazione di Antonio Salieri. Il 15 maggio al Chiostro serata dedicata ad un tema sociale, si parlerà di lavoro e di prospettive per i giovani. Annunciate anche le iniziative per festeggiare, a ottobre, la fine dei restauri: un concerto, proiezioni e una mostra con il coinvolgimento delle scuole.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa