logo1

ZTL estiva per il lungolago di Arona

Ad agosto chiusura totale al traffico, negli altri mesi, nel periodo compreso tra giugno e settembre, il lungolago sarà invece pedonale solo nei weekend

 

arona piazza del popolo

 
 
Dal 1° di giugno sino al 30 settembre lungolago Marconi ad Arona  sarà interdetto al traffico per tutti i week end.  Per il mese di agosto, invece,  la chiusura sarà totale, giorno e notte. Lo ha stabilito con una delibera di giunta l’amministrazione comunale della città del Sancarlone, assente solo l’assessore Claudio Peverelli.  Nel dettaglio la delibera stabilisce la chiusura dalle 18 del venerdì e sino alle 24 della domenica successiva per il tratto che va da via Poli, piazza del Popolo e lungolago Marconi, in pratica tutto il varco già segnalato da semaforo e cartellonistica.  Come ha confermato il presidente di Ascom locale Michele Caramella:<Questa decisione presa dalla giunta Gusmeroli fa parte di un accordo che abbiamo raggiunto nei mesi scorsi. Siamo soddisfatti, in quanto da un preventivato periodo di chiusura totale che andava dal 1° di gennaio al 31 di dicembre abbiamo un chiusura limitata a poco meno di 150 giorni.  Direi che è stato un buon accordo rispetto ai 365 giorni di chiusura che ci aveva prospettato l’amministrazione comunale.  I nostri associati sono concordi> conclude Caramella.   Il provvedimento favorirà la mobilità turistica da piazza del Popolo sino a largo Garibaldi, il passeggiare di turisti, villeggianti e aronesi e l’accesso agli esercizi senza dover fare lo slalom tra le vetture che transitano sul lungolago. 
Qualche perplessità invece è emersa tra i commercianti dei 100 negozi che caratterizzano il Corso e le sue traverse.  
Il provvedimento, che ha ottenuto il parere favorevole della responsabile della polizia locale Floriana Quatraro, è stato condiviso positivamente dall’intera maggioranza aronese.
 
di Franco Filipetto
 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa