logo1

Coldiretti: ''apericena'' con Campagna Amica ad Oleggio

coldiretti logo

L’appeal del buon mangiare e del buon bere, la formula del finger food il valore aggiunto del territorio e della genuinità. Tutto questo è l’apericena di mezza estate con i prodotti di Campagna Amica in programma questa sera a Oleggio. Un evento che potrà ‘bissare’ il successo già riscontrato lo scorso dicembre, con la prima di una serie di iniziative che si rivolgono alle giovani generazioni.

Non a caso, il luogo scelto è quello del wine-bar, nello specifico il ‘Bar Italia 61’ di Oleggio, in via Roma 50, poco lontano dalla stazione: l’appuntamento è per venerdì 11 agosto, dalle ore 20. Qui le imprese agricole, per una sera, saranno protagoniste con formaggi, salumi, vino, ortaggi, carne e riso.

La formula scelta è, come detto, quella dell’apericena, oggi sempre più di tendenza fra i giovani e non solo: essa ha trovato sempre più spazio a partire dai primi Anni Duemila, tanto da meritarsi anche l’inserimento tra i ‘neologismi’ del dizionario Treccani, che cita l’apericena come “Aperitivo, servito insieme con una ricca serie di stuzzichini e accompagnato da assaggi di piatti differenti, salati e dolci” che, quindi, “può essere consumato al posto della cena”.

“L’idea nasce dall’azienda agricola Bolamperti di Oleggio insieme con il locale che ospiterà la serata, ed è stata condivisa subito da altre importanti realtà della rete di Campagna Amica” osserva Sara Baudo, presidente interprovinciale di Coldiretti Novara Vco.

Con Bolamperti (frutta e ortaggi), ci saranno anche le imprese agricole Valsesia (salumi), Rota (formaggi e latticini), Cascina La Fontana (carne) e Apostolo (riso): l’inizio è alle ore 20, si prosegue fino alle 22, con anche la musica che vedrà il tributo ai Depeche Mode con ‘Live 101’.

“L’iniziativa dimostra inoltre come sia possibile fare un aperitivo – o, appunto, un’apericena – evidenziando il concetto del ‘chilometro zero’ e della filiera corta: una possibilità che permette di distinguersi nell’offerta alla clientela, creando un momento di degustazione davvero unico, buono e di alto valore. Guardando alle giovani generazioni e a una formula – quella, appunto, dell’apericena e del finger food – che incontra sempre più il loro gradimento”.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa