logo1

Migrante espulso. Pizzi scrive al Prefetto

 pizzi lucio

A Domodossola il sindaco Pizzi chiede l'intervento del Prefetto affinchè il migrante espulso sia effettiviamente allontanato dal territorio 

Migranti. A Domodossola il sindaco Pizzi ritorna sul caso del profugo/parcheggiatore abusivo. Lo fa con una lettera inviata al Prefetto del Vco. Nella missiva recapitata agli uffici di Villa Taranto Pizzi chiede che il ragazzo venga effettivamente espulso dal territorio italiano. Riportiamo copia integrale della letttera

Ill.mo Sig. Prefetto,

purtroppo la settimana scorsa un migrante accolto da tempo in Domodossola è stato fermato dai nostri agenti di Polizia Municipale mentre era intento a fare il parcheggiatore abusivo molestando le persone con la richiesta di soldi.

Pur essendo stato intercettato dai nostri agenti ha continuato imperterrito nella sua azione anche il giorno successivo.

A questo punto ho provveduto a contattare il CISS chiedendo l'immediata espulsione del migrante dal centro di accoglienza.

Il CISS è prontamente intervenuto e lo ha espulso dal centro dove era ospitato ma mi risulta che il clandestino sia ancora in città.

Sono quindi a chiederLe cortesemente un suo intervento affinché il clandestino in questione, di cui allego gli estremi, sia allontanato prontamente da Domodossola.

Ringraziando per l'attenzione, colgo l'occasione per porgerLe cordiali saluti.

 

Lucio PIZZI  

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa