logo1

Fondo sociale, i Comuni novaresi cercano risorse per chi non riesce a pagare l’affitto

novara panoramica2

Comuni novaresi e ATC uniti per incrementare le domande per il Fondo sociale per gli inquilini delle case popolari che non riescono a pagare l’affitto. La task force dell’Agenzia Territoriale della Casa del Piemonte Nord ha coinvolto anche i sindaci del Novarese per spiegare come aiutare gli inquilini che non riescono a pagare l’affitto a fare domanda per il contributo, che nel nostro territorio è ancora poco conosciuto e utilizzato.

Alla call di ATC si sono presentati mercoledì 22 febbraio, i Comuni di Borgomanero, Bellinzago, Carpignano, Castelletto, Cerano, Galliate, Gozzano, Grignasco, Lesa, Novara, San Maurizio d’Opaglio, Trecate e Arona, oltre ai Consorzi per i servizi sociali del territorio. “ATC Piemonte Nord ha ottenuto nell’ultima ripartizione 1,3milioni di euro per 9.900 assegnatari dal fondo sociale regionale, decisamente troppo poco – spiega il direttore Luigi Brossa – puntiamo ad incrementare notevolmente questa quota. Per questo però è indispensabile il supporto dei Comuni e della rete del sociale, per aiutare a pagare la quota minima di 480 euro necessari per accedere al Fondo e ripristinare un circolo virtuoso nei confronti delle morosità”. Per presentare domanda per il Fondo sociale c’è tempo fino al prossimo 2 maggio. Intanto è stato calendarizzato anche l’ultimo incontro con i sindaci del Verbano Cusio Ossola, previsto per il 2 marzo a Verbania alle 9, presso Palazzo Flaim sede del Comune.

Comunicato Stampa

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa