logo1

Intervento di 3 milioni di Euro sulla strada statale 34 Cannobio verso il confine

 cannobio

Entro il 2019 l'avvio dei lavori per la rettifica di tre curve nel tratto fra Cannobio e il confine

Nell’ambito della sottoscrizione del Protocollo di Intesa per la messa in sicurezza della SS 34 l’ing. Vurro , Responsabile ANAS Compartimento del Nord Ovest ed il Sindaco di Cannobio hanno comunicato che la scorsa settimana è stato presentato da ANAS il progetto per la rettifica delle tre curve prima del bivio di S. Agata per l’acquisizione delle autorizzazioni paesaggistiche ed è in fase di ultimazione il progetto esecutivo .

 Nel rispetto dei tempi previsti dalle normative vigente per l’espletamento della gara di appalto si può ipotizzare che i lavori potranno essere avviati entro la fine del 2019.

 L’opera consiste in lavori di riqualificazione dell’attuale asse viario della SS 34 del Lago Maggiore in Comune di Cannobio alla chilometrica 36+200 ( zona Camping del Bosco tra l’uscita da Cannobio verso la Svizzera ed il bivio di S. Agata) ed  in particolare nella realizzazione nella rettifica del tracciato, dove oggi ci sono tre curve molto strette ,  per garantire un andamento più lineare rispetto all’esistente .

 L’intervento si prefigge la riqualificazione della funzionalità stradale che oggi presenta diverse criticità in relazione alla sicurezza della circolazione ed ai raggi di curvatura della strada stessa  dove si verificano nei periodi di maggiore traffico veicolare pericolose situazioni di congestionamento.  Gli obiettivi della riqualificazione sono :

-         allargamento della sede stradale

-         rettifica del tracciato esistente

-         miglioramento del confort  e delle condizioni di marcia

 L’intervento ha uno sviluppo complessivo di 420 mt. suddiviso in 90 mt. circa fuori sede in cui è previsto una nuova opera di scavalco e 330 mt. in sede.

 L’intervento, atteso da anni,  ammonta complessivamente a circa 3,0 milioni di euro ed è finanziato con il decreto Legge 133/2014 , cosiddetto “Sblocca Italia” , convertito nella Legge n. 164/201

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa