logo1

ciclismo vco

  • Si avvicina la tappa del Giro Femminile che lunedì vedrà una suggestiva cronoscalata da Fondovalle di Formazza sino a Riale, passando di fronte alla Cascata del Toce. Questa mattina la spagnola della Alè BYC City Ljubiana Margarita Victoria García, di recente rilaureatasi campionessa nazionale ed universalmente riconosciuta come Mavi Garcia, ha provato la frazione, senza dimenticare di immortalare la cascata in una storia di Instagram.  

  • Un secondo di vantaggio dopo la salita della Rosina poi un guadagnare continuo sino al traguardo, Filippo Ganna conferma la maglia tricolore dominando il tricolore in Veneto. De Marchi secondo  è a 50’’, Affini terzo paga 1’31’’.

  • “Un Anno da Campioni”, due speciali dedicati ai grandi successi ottenuti da Filippo Ganna ed Elisa Longo Borghini. Venerdì 1 gennaio alle 19.30 appuntamento il vignonese mentre domenica 3 gennaio alla stessa ora tocca all’ornavassese. Intervistati da Gianluca Trentini i due rivivranno la loro annata tra aneddoti e sorrisi…  

  •  Il Santuario del Boden di Ornavasso ha ospitato proprio oggi diverse decine di appassionati delle due ruote e, nonostante la pioggia, la manifestazione ha riscosso un grande successo 

  • Castelletto Ticino ha assegnato i titoli regionali esordienti con i successo per Paolo Marangon (Cicli Fiorin) e per Giacomo Dentelli (Ciclistica Valenza), per il Pedale Ossolano arrivano i piazzamenti per Luca Tartaggia, Lorenzo Rossini ed Alessio Rossi…

  • Stefano Grassi del Biassono vince in solitaria il 34° GP Resistenza e Caduti Castellettesi – 34° Memorial Simonini, organizzato dalla Castellettese, protagonista con una lunga fuga il mergozzese Manuele Padovan della Bustese Olonia…

  • Ferragosto in sella, come sempre, a Fomarco, seppur sede solo degli arrivi e con campo base Pieve Vergonte: dapprima gli allievi col 12° Memorial Maurizio Bartolini, poi le donne esordienti ed allieve con il 5° Trofeo Donini Logistica ed infine lo storico 39° Trofeo Circolo Arci Fomarco -14° Trofeo Comune di Pieve Vergonte…

  • Andrea Blardone, esperto DS con esperienze anche alla guida della nazionale under della Lituania, lascia il ciclismo, lo farà il 24 agosto dopo il 53°GP Chianti Colline d’Elsa, “Li ho cominciato e li finisco, mi godrò la famiglia e seguirà mio nipote Fabio Garzi”…  

  • Corso a Grillano, frazione di Ovada, il 2° Trofeo Padre Tarcisio Boccaccio per esordienti, gara unica con un tracciato mosso di 34.6 km. Vittoria dopo uno sprint di sette attaccanti che va al portacolori della Ciclistica Bordighera Lorenzo Basso che ha preceduto Lorenzo Rossini del Pedale Ossolano Idroweld e Lorenzo Guglielmi della GB Junior Team). Nelle speciali classifiche i granata del presidente Florido Barale hanno piazzato nella classifica dei secondo anno lo stesso Rossini secondo e Sergio Porretto al settimo posto, settimo chiude anche Luca Tartaggia me nella graduatoria dei primo anno, dove Christian Butti ha chiuso nono. Giovanissimi in gara in quel di Rosta, nel 12° Memorial Papà Benotto, i giovani pedalatori granata hanno centrato tanti piazzamenti prendendosi ancora il premio delle società.

  •  ornavasso barale

     Tra le allieve vittoria della domese Francesca Barale del Pedale Ossolano, con il tempo di 11 minuti e 5 secondi, migliore anche di quello delle juniores

     

  • Quasi 200 piccoli ciclisti oggi a Pieve Vergonte nel Trofeo Medali organizzato dal Pedale Ossolano che ha festeggiato il successo di Fighetti nei G6, tanti i piazzamenti anche per gli altri sodalizi del Comitato Vco

  • zullo arrivo brigaIl laziale Antonio Zullo, diretto in ammiraglia da Franco Chioccioli, vincitore a Verbania nel Giro d’Italia 1992, ha spianato il ‘Muro di San Colombano e si è aggiudicato il 34° Trofeo Sportivi Briga Novarese, alla partenza premi per i tricolori della zona e per Alex Riabushenko.

  • Lutto in casa Ganna, è mancato ieri all’età di 90 anni Ambrogio Ganna, nonno di Filippo e di Carlotta nipoti ai quali era legatissimo, papà di Marco. Fu lui a regalare la primissima bicicletta al nipote, del quale non si perdeva una gara davanti alla TV, emozionandosi sino alle lacrime ogni volta che sono arrivati grandi successi. Il ricordo è quello di un uomo di gran cuore con cui due parole si scambiavano sempre volentieri, I funerali si terranno nella mattinata di domani alle 10.30 nella chiesa di San Maurizio a Ghiffa. A tutta la famiglia Ganna le nostre sincere condoglianze.

  • Si è corso oggi nel contesto della classica ‘Giornata Nazionale della Bicicletta’ al Ghisallo il 41° Trofeo Giovanna Canali, con partenza da Lambrugo ed arrivo a Magreglio dopo 40 km di corsa. Ha vinto Lorenzo Basso, anch’esso portacolori del Bordighera davanti a Giacomo Dentelli della Ciclistica Valenza, ottimo terzo Lorenzo Rossini del Pedale Ossolano, decisamente uno dei migliori atleti della scuderia di Florido Barale in questa stagione. Nella speciale classifica degli atleti al primo anno (si trattava di una gara unica per le due annate esordienti) festeggia la Castellettese di Gabriella Ambrosi che piazza primo Nicola Cerame (foto) davanti a Giacomo Agostino del Costamasnaga e Davide Gileno del Bordighera.    

  • Il finlandese Attila Valter è in maglia rosa dopo sei tappe, Filippo Ganna continua nel suo bel Giro al servizio del capitano della Ineos Grenadier Egan Bernal, le sue trenate per chilometri e chilometri in testa al gruppo sono qualcosa di eccezionale….

  • Disputato ieri il 1° Trofeo Madonna della Guardia-1° Memorial Alberto Allesina-3° Memorial Sara Domeniconi, organizzata dal Bc 2000 Borgomanero. Corsa decisa da una fuga di 11 uomini che nasce al terzo giro. Dopo la campana dell’ultima tornata Manuel Oioli (Bustese Olonia) e Matteo Casetta (Energy Team) riescono a riportarsi sulla testa della corsa ma quattro chilometri dall’arrivo allunga Alessio Bonora (Massì Supwermercati) che guadagna terreno e tutto solo affronta la salita finale vincendo in 2.54’31’’ alla media di 39.366 kmh. Secondo posto per il toscano Ludovico Crescioli (Casano) a 30 secondi e terzo Alberto Rista (GB Junior). Oioli è settimo a 40’’.

  • Tre gare domenica organizzate dal Pedale Ossolano; dapprima il 2° Trofeo Nordossola Omegna-Crodo per allievi, a seguire nel pomeriggio due prove per esordienti nel 5° Trofeo Meneghello-Comune di Crodo…

  • Anche Filippo Ganna ha disputato la domenica di Pasqua una gara virtuale, nello specifico una ‘eRace’ che lo ha opposto a tutti i suoi compagni di squadra del Team Ineos. La sfida è andata in scena sfruttando la piattaforma Zwift e ha visto i 30 atleti della Ineos sfidarsi su un percorso di oltre 28 chilometri  tutto in salita virtuale che Dennis ha completato in 58 minuti. Dennis è riuscito a precedere Eddie Dunbar con Michal Kwiatkowski terzo davanti a Cameron Wurf e Pavel Sivakov. Chris Froome ha chiuso sesto a due minuti da Dennis. Per Pippo un buon allenamento sui rulli.

  • A sole 24 ore dal successo di Samarate Lorenzo Rossini vince la prova degli Esordienti Secondo anno nella Coppa Val Po’, per il granata un bel successo in solitudine con 20’’ di vantaggio su Lorenzo Basso del Bordighera.

  • Subito vittoria per Giampaolo Cheula alla guida dell’ammiraglia della Androni Giocattoli Sidermec. La formazione in gara alla Vuelta al Tachira, in Venezuela guidata dal crodese ha vinto la prima frazione Lobatera-El Vigia di 131,9 chilometri con Andrea Malucelli, Il romagnolo ha preceduto il colombiano Colon e l’italiano Dalla Valle (Bardiani Csf Faizanè).

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa