logo1

Gravellona. Minoranza:"Strade come gruviera"

A destare preoccupazione è la situazione in cui versa la zona industriale 

Strade come gruviera a Gravellona, in particolare nella zona industriale,in  località Paesello, in via XX Settembre, via Nuova, via Pariani e via Rothplez. E così la minoranza chiede interventi risolutori all'amministrazione Morandi. " Sappiamo che si sono stati e sono tuttora in corso degli interventi-spiegano il  coordinatore cittadino di Fratelli d'Italia Pasquale Epifani ed il consigliere comunale Antonio Labriola- ma sarebbe doveroso, da parte del sindaco e dell'assessore ai lavori pubblici, monitorare una situazione che sta diventando grottesca. Si sono formate buche che, in alcuni casi, e lo diciamo dopo averle misurate, sono profonde più di quindici centimetri: ci sono automobilisti che hanno avuto danni alle auto, motociclisti e ciclisti che sono a rischio continuo. La situazione va affrontata e risolta- concludono i due esponenti del partito di Meloni. Pronta la replica del primo cittadino. " La situazione della  zona industriale è  determinata dal fatto che dopo anni di problematiche sulla distribuzione dell'acqua potabile siamo riusciti ad ottenere che Acqua Novara, grazie anche ad un contributo regionale per la riduzione delle perdite idriche, facesse un maxi investimento per il rifacimento complessivo di tutta la rete di quella zona e pertanto i lavori sono in corso e i ripristini definitivi saranno fatti una volta terminati i centinaia di allacci di tutte le utenze e una volta che i ripristini provvisori si saranno stabilizzati. Un primo tratto di acquedotto era stato già completato e andremo a riasfaltarlo completamente nelle prossime settimane perché era compreso nel piano degli asfalti comunali . Sul resto del territorio comunale sono in programma una serie di interventi di asfaltatura, che non potevano essere fatti ovviamente in inverno, che facevano parte del piano asfalti del 2021 che non si era concluso per inadempienze delle ditte e che ora dovranno rifare dove l'hanno fatto male e fare da nuovo dove non l'avevano fatto, per circa 100.000 euro e nel mese di maggio dovrebbero iniziare gli asfalti relativi al piano asfalti 2022 per circa 70.000 euro. Infine ci saranno alcuni interventi puntuali in cui Snam dovrà rimediare ad alcuni ripristini fatti nell'autunno scorso in maniera non del tutto soddisfacente-conclude Morandi 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa