logo1

Risorge Possaccio, battuta la Boville a Roma

Impresa dei verbanesi fuori casa; e adesso 4 gare  in pochi giorni

Sorprese a non finire nella 13a giornata del massimo campionato di raffa. Una di queste riguarda il Possaccio che vince a Marino contro la quotata Boville per 5 a 3. Ancor più scalpore ha destato la sconfitta interna della capolista Caccialanza, battuta 6 a 2 da Inox Mosciano, mentre la penultima, l’Enrico Millo, ha battuto la Galligel, terza in classifica per 6 a 2. Nelle altre sfide vittoria del Kennedy contro la Civitanovese pure per 6 a 2, e pareggi tra TME Codognese 88 e Fontespina e tra Vigasio/Villafranca e Oikos Fossombrone. In classifica Mosciano, a quota 28, è a meno 3 da Caccialanza, più staccate Galligel a 22, Possaccio e Boville a quota 20, entrambe con una gara da recuperare.
La resurrezione di Possacccio, che non vinceva dal 5 marzo contro Fossombrone, arriva in maniera forse inattesa ma rilancia alla grande le speranze dei verbanesi riguardo ai playoff di fine anno. Non parte bene Nando Paone contro il fortissimo di Nicola: perde 7 a 8 un primo set che poteva anche vincere, poi 0 a 8 il secondo. Ma sull’altro campo la terna schierata dal D.S. Tosi (Signorini-Andreani-Scicchitano) vince alla grande entrambi i set contro Palma-Nanni e Santucci: 8 a 0 e 8 a 3.
In coppia, se Palma e Nanni vincono un set per parte contro Giovanni Scicchitano e RobertoSignorini, sono Paone e Christian Andreani a decidere la sfida, battendo Di Nicola e Santucci due volte, 8 a 6 e 8 a 3. Una vittoria finale per 5 a 3 che riporta grande fiducia nel team del presidente Mazzolini, anche in vista dei prossimi difficili impegni: sabato 30 a Possaccio sarà ospite la capolista Caccialanza, il giorno dopo, primo maggio, trasferta in quel di Villafranca. Doppio impegno anche il 7 e l’8 maggio prima in casa contro l’Inox Mosciano e il giorno dopo, sempre a Possaccio, il recupero con la Codognese.
Sabato nella terza giornata del loro girone le ragazze del Possaccio guidate dal D.S. Mauro Aralossi hanno a loro volta vinto per 6 a 2 contro Cortona. Nell’individuale la precisa Natalia Combi fa uno a 1 contro la forte Pierozzi, mentre la Lomazzi ed Eleonora Ceriani vincono entrambe le prime sfide di coppia. Nelle altre, dopo l’intervallo, la stessa Ceriani e Maria Grazia Guazzoni fanno la loro parte e portano a casa i punti necessari alla vittoria. Bene anche la seconda delle sorelle Ceriani, Martina, appaiata alla Lomazzi. Alla fine un bel 6 a 2 che porta la compagine in vetta alla classifica temporanea. Il 14 maggio big match interno contro Osteria Grande, campione in carica.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa