logo1

Bocce raffa. Possaccio perde colpi

Prima un pareggio in casa poi la sconfitta contro Caccialanza

Terza giornata nel campionato italiano di serie A: TME 88 Codognese-Caccialanza 3-5; Enrico Millo-Inox Mosciano 3-5; Possaccio-Viigasio/Villafranca 4-4; Fontespina-Galligel 6-2; Oikos Fossombrone-Civitanovese 7-1; Boville-Kennedy 6-2. Delle tre che avevano vinto le prime uscite, si confermano Caccialanza, non facilmente contro la Codognese (5 a 3) e Inox Mosciano, pure 5 a 3 contro i salernitani di Baronissi. Non così la banda del Possaccio che vediamo qui ripresa alla presentazione delle squadre. Infatti nell’individuale il bravo Nando Paone fa molto bene il suo dovere e contro Cappellacci vince entrambi i set. Invece i “tre del Texas” (Signorini, Andreani, Scicchitano) vengono impallinati due volte da Monaldi, Patregnani e Merlini. Alla fine sarà 4 a 4, poichè la coppia Signorini-Andreani batte due volte Monaldi e Campagnolo, ma purtroppo Paone e Scicchitano pagano dazio in entrambi i set: 5 a 8 e 3 a 8 contro Patregnani e Cappellacci. Per la prima volta in serie A, i ragazzi del d.s. Tosi non hanno vinto a Verbania.

Quarta giornata giocata domenica nella quale Boville perde per la seconda volta. Caccialanza-Possaccio 5-3; Vigasio/Villafranca-TME 88 Codognese 3-5; Kennedy-Enrico Millo 6-2; Civitanovese-Galligel 3-5; Inox Mosciano-Boville 5-3; Oikos Fossombrone-Fontespina 2-6.

Forse peggio sul piano del risultato ma non certo su quello del gioco finisce la gara contro Caccialanza. Nella terna i fratelli Luraghi con Savoretti battono una formazione diversa dal solito (Paone-Scicchitano-Signorini) per 8 a 3 e 8 a 5. Ma Cristian Andreani in singolo, opposto al giovane campione Luca Viscusi, vince entrambi i set, prima per 8 a 4 e poi per 8 a 6. Impresa non da poco, specie su campo nemico. Sul 2 a 2 all’intervallo, si decide tutto nelle sfide di coppia. Possaccio mescola le carte. Savoretti e Paolo Luraghi contro Paone e Andreani vincono la prima 8 a 6 ma perdono la seconda 3 a 8, ma Signorini e Scicchitano vengono battuti da Marco Luraghi e Viscusi, prima per 8 a 0 e poi per 8 a 2. Finisce così 5 a 3 per i campioni italiani, ma Possaccio ha salvato molto più dell’onore. Ora i verbanesi in classifica sono quarti, dopo Mosciano, Caccialanza e Fontespina, che sarà ospite dei verbanesi tra due sabati. Prima c’è una pausa al campionato.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Sport

Giovedì, 30 Giugno 2022
Quilici il prescelto dalla Paffoni
Giovedì, 30 Giugno 2022
College ancora in B?
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Via al Tour de France: forza Filippo….

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa