logo1

La manita di Caffoni e Grossi in un Valli Ossolane estemporaneo ma bello…

Caffoni e Grossi entrano nella leggenda del Rally Valli Ossolane con il loro quinto successo, un rally in versione invernale ben riuscito e ben organizzato dopo due rinvii, bravo e dal grande futuro il varesino De Tommaso, bene tanti protagonisti… e la livrea natalizia più belle…….

Cinque perle cinque: 2014, 2015, 2016, 2019 e 2020, sono le vittorie nel Rally Valli Ossolane di Davide Caffoni e Mauro Grossi, che con il quinto successo ottenuto in questo 2020 raggiungono nell’albo dei plurivincitori Massimo Canella e Silvio Gria trionfanti nel 2001, 2002, 2004, 2007 e 2008. Sono lori i massimi interpreti di questa corsa in queste annate ed il penta successo ne è conseguenza. Alla coppia in gara con la imbattibile Skoda Fabia Evo R5 è bastato spingere forte sulla seconda Cannobina nella mattinata di domenica per prendere il vantaggio decisivo e resistendo al ritorno del giovane e titolato Damiano De Tommaso, vincitore dell’Irc  con la medesima vettura, cha ha saputo vincere tre speciali su cinque ed ha dimostrato di essere venuto al Valli Ossolane per tentare il successo; 2.1 secondi il distacco per uno del quale sentiremo parlare . Terza piazza per Mattia Pizio con Davide Cecchetto che hanno chiuso ottimi terzi decisamente più staccati con 36.6 secondi di ritardo. I due hanno saputo resistere agli attacchi, tutto sommato blandi, di Fabrizio Margaroli con Andrea Dresti e di Corrado Pinzano con Marzo Zegna, quarto e quinti tutti con la Skoda Fabia. Chiudono la top ten Bruni-Esposito, gli elvetici Burri-Clerc, Ghelfi-Marchioni, Rolando-Nicolin e Argenti-Raffaelli. Dominio delle R5 dunque e per trovare altre classi serve scendere di graduatoria: la prima delle Super 1600 è la Renault Clio del duo Giovannella-Gonella, dodicesimi, la prima delle R2B è invece la Peugeot 208 dei francesi Quilichini-Gordon quindicesimi, al primo posto delle A7 ci sono i sempre presenti Bestetti-Nicastri con una Renault Clio Williams che hanno preceduto il rientrante e tre volte vincitore Alex Bocchio con Pulici che hanno chiuso rispettivamente ventesimi e ventunesimi, infine la prima R3C è la Clio di Nicolini e Ciamparini trentesima. Per le altre categorie basta cliccare il link sottostante. Infine il simpatico concorso lanciato sul profilo Facebook della corsa, il voto alla livrea natalizia più bella: tutte sono state molto carine ma il faccione di Babbo Natale su sfondo rosso della Fabia numero 14 di Erminio Barbieri e Luca Broglia meritava davvero. Insomma il Valli invernale è piaciuto e Peppe Zagami può godersi il successo, appuntamento al 2021 il 24 e 25 aprile, per un Rally Valli Ossolane in versione primaverile.

QUI LE CLASSIFICHE     

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa