logo1

Recuperati due dipinti di Rubens e Renoir rubati a due galleristi di Arona e Cagliari

Il furto era avvenuto attraverso una messinscena a Monza il 20 aprile 2017. Le opere sono state recuperate dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio culturale

carabinieri auto01

 

Erano nascosti in un magazzino privato di Torino i due dipinti, un Rubens e un Renoir, recuperati dai carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Monza, dopo che erano stati rubati il 20 aprile 2017 a Monza ad un gallerista di Arona e ad uno di Cagliari, grazie a una messinscena. I quadri sono 'La sacra famiglia' e 'Le fanciulle sul prato'. Otto in totale gli indagati, tra cui tre finiti in carcere a giugno in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare, per essersi spacciati l'uno per un uomo d'affari iraniano e l'altro per rabbino, con la complicità di un 30 enne austriaco che faceva da autista, identificato e denunciato nelle scorse settimane.

Secondo quanto emerso dalle indagini dei militari, coordinate dalla Procura della Repubblica di Monza, i dipinti non erano ancora stati messi "su piazza" per essere rivenduti, il che lascia pensare che non si sia trattato di un furto su commissione. Nella primavera scorsa i malviventi, dopo aver attirato i galleristi in un locale affittato a Monza sotto il Consolato Albanese, avevano firmato un finto contratto di compravendita per entrambe le opere, per un totale di 26 milioni di euro. Poi, distraendo i due, erano fuggiti con i quadri.

Le indagini, come ha precisato il Procuratore della Repubblica di Monza Luisa Zanetti, non sono ancora concluse.

"Parliamo di furto ma la modalità con cui è stato messo a segno si avvicina molto a una truffa", ha spiegato Zanetti, che ha aggiunto "i truffatori solitamente sono seriali, quindi non escludiamo, che si tratti di opere d'arte o meno, che vi possano essere altre vittime". Sull'autenticità dei dipinti, seppur ritenuta altamente probabile, sono ancora in corso approfondimenti storico artistici.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa