logo1

torino palazzolascaris

Il cantiere per la realizzazione del nuovo polo sanitario di Venaria procede nel rispetto dei tempi: la struttura sanitaria sarà pronta all'inizio del 2019, sono già state completate al 60% le strutture portanti e la prossima settimana l'impresa appaltatrice avvierà le opere in muratura con la realizzazione dei 20mila mq di pareti previste nel progetto. Ad oggi la struttura è completata al 15/18%.

 

domodossola sacro monte calvario

“I nove Sacri Monti dell’Italia settentrionale sono gruppi di cappelle e altri manufatti architettonici eretti fra ‘500 e il ‘600, dedicati a differenti aspetti della fede cristiana. In aggiunta al loro significato simbolico e spirituale, possiedono doti di bellezza, virtù e gradevolezza, e risultano integrati in un ambiente naturale e paesaggistico di colline, boschi e laghi. Contengono inoltre reperti artistici molto importanti (affreschi e statue)”.

legambiente

“Abolire l'utilizzo di prodotti chimici ad azione erbicida, fungicida, insetticida e acaricida al fine di tutelare la salute pubblica”. E’ quanto chiede Legambiente in una lettera indirizzata ai sindaci di tutti i comuni del Piemonte, alla Città Metropolitana di Torino e alle province piemontesi alla vigilia della consueta “guerra alle erbacce” portata avanti in tanti centri urbani, lungo le ferrovie e le strade extraurbane con l'arrivo della primavera.

torino palazzolascaris

Uno spazio per giovani imprenditori e start-up dedicate all’animazione e un fondo di garanzia per sostenere i progetti di produzione delle nuove imprese: queste le azioni messe in campo da Regione, Film Commission Torino Piemonte e FIP Film Investimenti Piemonte per lo sviluppo di un settore, quello dell’animazione, strategico nel sistema piemontese legato all’audiovisivo. 

 

torino generica

Il prossimo 4 maggio il tavolo sulla qualità dell’aria e sul protocollo antismog nelle regioni del bacino padano si terrà a Torino. Lo ha annunciato l’assessore all’Ambiente della Regione Piemonte, Alberto Valmaggia, al termine della riunione con i responsabili degli assessorati omologhi delle Regioni Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto, svoltasi alla presenza del ministro dell’Ambiente, Gian Luigi Galletti.

 

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa