logo1

“La salute per tutti”, al via il concorso rivolto agli studenti piemontesi

vconotizie

Comunicato Stampa - Un’idea creativa per richiamare l’attenzione sui benefici della pratica sportiva e di un sano modo di nutrirsi e di vivere. Si intitola La salute per tutti. Movimento, alimentazione sana e corretti stili di vita per il benessere della persona il concorso promosso per l’anno scolastico 2016/2017 dal Consiglio regionale del Piemonte con gli Stati generali dello sport e con la Consulta regionale dei giovani, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale e con il patrocinio del Coni Piemonte.

L’iniziativa si rivolge alle classi quinte della scola primaria e a tutte le classi della scuola secondaria di I e II° grado.

“La pratica di attività motorie, uno stile di vita attivo e una sana alimentazione costituiscono importanti strumenti di prevenzione rispetto a numerose patologie”, afferma il presidente del Consiglio regionale del Piemonte. “Alimentarsi correttamente e in modo equilibrato è necessario al benessere dell’organismo e a prevenire malattie degenerative, così come un costante esercizio fisico riduce il rischio di importanti patologie. Per queste ragioni chiediamo agli studenti di esprimere le proprie considerazioni, proposte e riflessioni sui comportamenti  necessari al mantenimento di uno stile di vita corretto e salubre”.

Nello specifico il concorso propone agli alunni della quinta elementare di realizzare un fumetto sul dialogo che si crea nel contesto della propria famiglia, dei rapporti con gli amici, dell’ambiente scolastico o del tempo libero, sull’importanza dello sport e dell’alimentazione ai fini di un’efficace prevenzione. Agli studenti delle scuole medie inferiori si richiede invece di realizzare un elaborato, mentre quelli delle superiori dovranno ideare uno spot registrato su supporto dvd o usb, della durata massima di un minuto, accompagnato da una breve relazione illustrativa. Gli elaborati dovranno essere inviati al Consiglio regionale entro lunedì 12 dicembre 2016. Una commissione composta da esperti e funzionari regionali selezionerà gli elaborati secondo criteri di originalità, efficacia della comunicazione, coerenza con le finalità del bando e impatto emotivo. Per ogni ordine e grado di scuola saranno selezionati tre elaborati che riceveranno una somma in denaro: 2.500 euro per il primo classificato; 1.500 euro per il secondo classificato; 1.000 euro per il terzo classificato. I premi saranno assegnati alle scuole per l’acquisto di materiale e attrezzature didattico-sportive o per la realizzazione di progetti a carattere sportivo. La cerimonia di premiazione si svolgerà in Consiglio regionale.

 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa