logo1

Novara: “Fabbrica 4.0 – Verso la quarta rivoluzione industriale”

novara panoramica1

Comunicato Stampa - Interazione uomo-macchina, big data, sensoristica ed Internet delle cose: sono solo alcuni dei temi che verranno approfonditi nel corso dell’incontro “Fabbrica 4.0 – Verso la quarta rivoluzione industriale” organizzato da Camera di Commercio, Associazione Industriali di Novara, Confindustria Piemonte e Comitato Piccola Industria dell’AIN, nella mattina di venerdì 2 dicembre 2016, alle ore 9.30 a Novara, presso la Sala Congressi di Via Ravizza 8 (sottostante la Borsa Merci).

L’incontro si aprirà con i saluti di Maurizio Comoli, presidente della Camera di Commercio di Novara, e di Fabio Ravanelli, presidente Confindustria Piemonte e AIN. Prenderà quindi la parola Marco Macchi, co-direttore dell’Osservatorio Industria 4.0 del Politecnico di Milano, il quale traccerà una panoramica su scenari, temi e megatrends della cosiddetta “Fabbrica 4.0”. A seguire gli interventi di Franco Cornagliotto, presidente e CEO AizoOn; Sergio Paganelli, CEO Baluff Automation; Paolo Calefati, innovation manager Prima Industrie; Paolo Gennaro innovation manager Avio Aero e Franco Deregibus, senior innovation strategist Comau. I relatori si alterneranno nel presentare gli aspetti più salienti e innovativi del paradigma industriale “Fabbrica 4.0”, tra cui sensori intelligenti, produzione automatizzata ed Internet of Things. Verrà quindi illustrato il Piano nazionale Industria 4.0: Nicoletta Amodio e Valentina Carlini dell’ Area Politiche industriali Confindustria entreranno nel merito della misura, con particolare riferimento agli incentivi per ricerca, innovazione ed investimenti. Il ruolo dell’education e il legame con la Fabbrica 4.0 saranno infine approfonditi da Ermanno Rondi, coordinatore Gruppo di lavoro “Formazione professionale, Alternanza scuola-lavoro” e componente del Consiglio di Presidenza di Confindustria. «La rivoluzione industriale nota come Fabbrica 4.0 è al centro delle strategie di crescita dei principali Paesi industrializzati – commenta Maurizio Comoli, presidente della Camera di Commercio di Novara – L’Italia, da secondo Paese manifatturiero d’Europa, deve tenere il passo e porsi, anzi, in prima linea su questo fronte: è quindi essenziale saper leggere gli andamenti e gli scenari futuri, formare le professionalità necessarie a sviluppare il cambiamento e capire come orientare efficacemente i propri investimenti».      Fabio Ravanelli, presidente Confindustria Piemonte e AIN, aggiunge: «Dopo la meccanizzazione, l’elettrificazione e l’automazione è ora il momento della digitalizzazione della manifattura. Si tratta di un passaggio epocale, ineludibile e inarrestabile dal punto di vista delle soluzioni tecnologiche e organizzative che porta con sé. Una cosa è certa: la manifattura finalmente ritorna al centro delle strategie di crescita e di sviluppo dei Paesi industrializzati e viene sostenuta in modo significativo nella sfida del cambiamento. Ora sta a noi decidere se subire questo cambiamento o se, e come, interpretarlo al meglio». Programma e maggiori informazioni sull’evento sono disponibili sul sito della Camera di Commercio www.camcom.gov.it e su quello dell’Associazione Industriali di Novara www.ain.novara.it.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa