logo1

Riunione della Giunta Regionale

vconotizie

Comunicato Stampa - Assistenza, sanità e trasporti sono stati i principali argomenti esaminati questa mattina dalla Giunta regionale nel corso di una riunione coordinata dal presidente.

 Assistenza. Il programma attuativo per l’annualità 2016 del Fondo statale per le non autosufficienze prevede, come proposto dall’assessore alle Politiche sociali, di destinare i 31.317.000 euro assegnati al Piemonte, che si aggiungono ai fondi già stanziati dalla Regione, per due tipologie di intervento: assistenza domiciliare a persone in condizioni di disabilità gravissima o di dipendenza vitale che necessitano di assistenza continuativa e monitoraggio di carattere socio-sanitario nelle 24 ore da parte di un’altra persona per garantirne l’integrità psico-fisica; prosecuzione ai malati di sclerosi laterale amiotrofica delle prestazioni inserite nel modello organizzativo specifico concordato con le associazioni rappresentative di questi pazienti.

Le risorse del Fondo nazionale delle politiche sociali, ammontanti a 20.280.000 euro, verranno ripartite agli enti gestori delle funzioni socio-assistenziali secondo le quote stabilite lo scorso anno.

Sanità. Come proposto dall’assessore alla Sanità, è stato affidato a Renato Mario Alberto Botti l’incarico triennale di direttore della direzione regionale Sanità. La scelta di Botti deriva dalla consolidata esperienza nell’ambito della programmazione sanitaria sviluppata a livello regionale e nazionale con specifico riguardo al monitoraggio ed alla razionalizzazione della spesa sanitaria, alla programmazione delle politiche degli investimenti, alla collocazione e al controllo delle risorse finanziarie, ai rapporti con i soggetti erogatori di servizi. 

Trasporti. Deliberata, su proposta dell’assessore ai Trasporti, la rimodulazione delle opere e delle misure compensative dell’impatto territoriale e sociale correlata ai progetti pilota da realizzare nei territori interessati dal nuovo collegamento ferroviario Torino-Lione. Il nuovo elenco comprende: a Chiomonte la realizzazione di una dorsale per la fornitura di metano, di una nuova cabina prefabbricata di ricezione rete, di paravalanghe, dighe e argine deviatore in localtià Verger per complessivi 4.030.000 euro; a Susa la valorizzazione del patrimonio (recupero del Teatro Civico e di Casa delle Lapidi, restauro delle gradinata di accesso al castello), la progettazione del nuovo ponte sulla ss25 ed i primi interventi di messa in sicurezza idrogeologica dell’area, la costruzione di un percorso pedonale lungo la sp209 di Mompantero, il miglioramento dell’accesso al ponte degli Alpini, l’intersezione di corso Couvert con la ss25, una nuova rotatoria ed interventi idraulici sulla sp24, la manutenzione straordinaria e il miglioramento energetico dell’Itis per complessivi 5.530.000 euro.  

La Giunta ha inoltre approvato:

- su proposta dell’assessore all’Agricoltura, un’integrazione di 100.000 euro per il finanziamento dei progetti di ricerca, sperimentazione e dimostrazione agricola riguardanti il 2016 e finalizzati a migliorare la qualità e la competitività delle produzioni e la gestione economica e sostenibile dei processi produttivi, con particolare riferimento agli ambiti zootecnico, vitivinicolo e difesa delle colture agrarie; uno stanziamento di 105.000 euro per la partecipazione degli allevatori alle manifestazioni fieristiche zootecniche e per la valorizzazione delle produzioni vitivinicole provenienti da vigneti autoctoni;

- su proposta dell’assessora alle Attività produttive, la conferma del parere favorevole ai piani di sviluppo della rete elettrica di trasmissione nazionale;

- su proposta dell’assessore alle Politiche sociali, l’aggiornamento delle fasce reddituali per il conteggio degli affitti degli alloggi di edilizia sociale per il biennio 2017-2018, effettuato sulla base dell’indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati del mese di settembre 2016, che ha registrato un aumento dell’0,1% rispetto al settembre 2015.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa