logo1

Meteo: è arrivato inverno, ma scarse probabilità di neve

montagne neve
Su Monte Rosa -30, gelate in pianura prevale tempo secco. Giovedì torna il foehn 
 
Il mese di novembre si chiude con freddo invernale in Piemonte, ma con poche precipitazioni previste nei prossimi giorni. Da tre giorni il termometro scende sotto lo zero anche in pianura: la minima della scorsa notte è stata -1.9 nel centro di Torino, mezzo grado in più comunque rispetto a ieri, -4.2 ad Asti, -2.3 ad Alessandria. Sulle cime più alte già sfiorati i -30, domenica scorsa, sul Monte Rosa, dove la scorsa notte la minima è stata -19.7; oltre -20 nel parco del Gran Paradiso. Oggi e domani nuvolosità irregolare ma - precisa Arpa (Agenzia regionale di protezione ambientale) - le precipitazioni saranno "di scarso rilievo". Giovedì il vento foehn tornerà a soffiare "nelle vallate alpine e pianure adiacenti". Qualche speranza di pioggia e neve da venerdì, se - spiega Smi (Società Meteorologica Italiana) - il fronte nuvoloso "riuscirà ad attivare una temporanea risalita di aria di aria più umida da sud". In questo caso "potrebbe portare qualche nevicata fino a bassa quota". Tuttavia al momento "l'aria fredda dal Nord Europa di origine polare marittima", resta "in gran parte asciutta al sud delle Alpi". Resta in vigore, in tutto il Piemonte, il decreto di massima pericolosità per gli incendi boschivi, pubblicato il 10 ottobre scorso. (ANSA). 
 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa