logo1

Carabinieri : 203 anni al servizio dell' Italia

Carabinieri in festa anche nel Vco per il 203 anni di fondazione dell'Arma: "Le nostre vicende si fondono alla storia della Nazione"

 
verbania premiati festa cc1
 
La pioggia non ha rovinato la festa per il 203° anniversario di fondazione dell’Arma dei Carabinieri, celebrato questa mattina nella sede del comando provinciale. “Le vicende dell’Arma si fondono con la storia della nazione” ha detto il comandante provinciale, il tenente colonnello Fabio Bellitto. Alla cerimonia hanno preso parte le autorità del territorio e i sindaci. Come consuetudine, sono stati premiati i militari e i reparti che si sono maggiormente distinti. Elogio al Maresciallo Severino Schettini, effettivo al Nucleo investigativo, per la sua partecipazione alla missione Somalia 5 in Gibuti. Elogio come prima attestazione di merito al Maggiore Giovanni Della Sala, ai Marescialli Schettini, Guido Marchionini, Augusto Spirito, al vice brigadiere Raffaele Garofalo, ai carabinieri scelto Marco d’Iglio e carabiniere Simone Piccirillo in forze al Nucleo Investigativo, per aver disarticolato una banda specializzata in furti in appartamento responsabile di 52 colpi con 10 persone arrestate, e 15 denunciati. Elogio come prima attestazione di merito anche per il brigadiere Umberto Marroni, il vice brigadiere Alessandro Monsignori e il carabinieri scelto Marco Misuraca, effettivi al Nucleo Operativo Radiomobile di Verbania per un’operazione antidroga che ha permesso di arrestare una persona in flagranza, indagarne altre due a piede libero e sequestrando oltre 900 grammi di hashish. Elogio come prima attestazione di merito anche per il Comando Stazione Carabinieri di Stresa, ritirato dal comandante James Lui, per aver identificato e sottoposto a fermo l’autore di furti con destrezza ai danni di anziani. Elogio come prima attestazione di merito anche per il Comando Stazione Carabinieri di Crevoladossola al comandante Salvatore Cuccuru per aver arrestato in flagranza l’autore di furti in baite, sequestrando anche due armi. Infine, un attestato di benemerenza è stato consegnato al cavaliere ufficiale Luciano Pasqualon per i 50 anni di appartenenza all’associazione nazionale Carabinieri di Verbania. 
 
 

Maria Elisa Gualandris 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa