logo1

Piscina : Consiglio di Stato dà ragione al Comune

verbania municipio bandiere

Il Consiglio di Stato dà ragione al Comune di Verbania sulla revoca della convenzione per la piscina di Intra

Sfratto della società Insubrika Nuoto Srl dalle Piscine comunali di Intra: il Consiglio di Stato ha dato ragione al Comune di Verbania. La sentenza riprende quella già pronunciata, sempre in favore del Comune, dal Tar del Piemonte. I giudici hanno ritenute valide le motivazioni addotte dall'amministrazione di Silvia Marchionini per la risoluzione del contratto per la gestione degli impianti. Tra queste ci sarebbero state carenze nella manutenzione delle strutture, con un provvedimento di chiusura temporanea della struttura da parte dell'Asl. I fatti cui fa riferimento il Comune che hanno portato alla decisione di rescindere il contratto sarebbero, secondo il Consiglio di Stato, sufficientemente documentati. Per questo i giudici hanno respinto il ricorso di Insubrika Nuoto Srl e hanno condannato la società al pagamento di 5 mila euro di spese processuali.  

 

Maria Elisa Gualandris 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa