logo1

Sicurezza, nuovo regolamento (e polemiche) sulle telecamere a Domodossola

Consiglio comunale ieri sera a Domodossola. Approvato il nuovo regolamento per l'uso delle telecamere

domo cons com

 

Il nuovo regolamento per l’uso dell'impianto di videosorveglianza ha riproposto i contrasti tra il Partito democratico e la maggioranza che amministra Domodossola. Il regolamento  varato ieri sera dal consiglio col voto unanime dei consiglieri.  Renderà operative le 13 telecamere installate nel borgo della cultura, ma non solo: regolamenterà anche gli altri strumenti di cui la polizia municipale si è dotata.

Oltre  a rendere efficiente il controllo del centro storico con le telecamere, gli agenti di polizia municipali possono oggi contare su una piccola telecamera da usare per contrastare azioni di vandali o l’abbandono di rifiuti o quei proprietari dei cani che sporcano la città;  una telecamera portatile servirà per garantire sicurezza in città; di videocamere installate in alcuni punti di accesso a Domodossola ‘leggeranno’ le targhe. E’ toccato al comandante Marco Brondolo spiegare i contenuti del regolamento.

Un'azione voluta dalla giunta Pizzi per garantire maggior sicurezza. Ma la discussione ha alimentato scambi polemici tra il pidiessino Davide Bolognini e lo stesso sindaco Luzio Pizzi.

Bolognini ha ricordato il ‘’progetto fallimentare della giunta di centrodestra di Marinello quando le telecamere non funzionavano''. E rimarcato come sia stato grazie ‘’all’azione intrapresa dalla giunta Cattrini  che sì è arrivati a far  causa alla società per scogliere il contratto. Le nuove telecamere arrivano dopo quella nostra azione contro una società importante come Telecom’’.

Ma il sindaco Pizzi non ha digerito gli appunti dell’opposizione. ’’ Quando siamo arrivati noi la Polizia municipale  non aveva neppure una macchina fotografica – dice il sindaco Pizzi - . Eppure sono bastate 400 euro per comperarla. Così come abbiamo acquistato un'altra apparecchiatura di controllo del territorio e il telelaser. Abbiamo trovato la  polizia nettamente sotto organico e senza mezzi per operare. Vero che l’impianto di videosorveglianza era vecchio e non funzionava, ma voi siete stati fermi per 3 anni e mezzo, eravate come addormentati.’’

 

Renato Balducci

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa