logo1

Lunedi' il Ballo delle Debuttanti in Tour a S. Vito a Omegna

Ultima tappa di un format consolidato che in tutte le tappe ha raccolto un numeroso pubblico

deb in tour

 

Dopo il successo raccolto nelle piazze nel corso dell'estate, epilogo lunedì sera per il Ballo delle Debuttanti in Tour di APEVCO con la 'storica' tappa a San Vito di Omegna. La serata inizierà alle 21 e proprorrà il format 'tradizionale' delle Deb in tour, con qualche novità. Accanto alle sfilate di moda – all'atelier 'ufficiale' che veste le ragazze si affiancherà un'azienda locale per i bimbi in passerella – , al trucco e parrucco dal vivo e a diverse performance proposte da alcune partecipanti al Ballo delle Debuttanti di Stresa degli scorsi anni, ci saranno le esibizioni del soprano Carmen Masola e del tenore omegnese Gian Maria Ferraris. Per le ragazze bijou nati dal riciclo creativo. E poi sul palco i costumi teatrali di Maurizio Cristina, la ginnasta Daniela Migliorero, il tango e i balli latini. Sette note anche con 'La Gatta e la Volpe' e il duo Ory Belly. Come sempre allo spettacolo si affianca la solidarietà con il momento Lilt e la nuova testimonial del Ballo 2018: è Alice Paggi, 21 anni, di Bresso in provincia di Milano. Spazio pure all'associazione A.Ma.Me.mi che si occupa di malattie metaboliche.

Da anni ormai il Ballo delle Debuttanti in Tour è l'evento estivo del Ballo delle Debuttanti di Stresa di APEVCO, che tornerà a marzo 2018 all'Hotel Regina Palace.

Un tour che nelle passate settimane è partito dalla scalinata del Municipio di Meina, in collaborazione con la Pro Loco, per toccare la piazza a lago di Cannobio – una serata consolidata e voluta insieme con l'amministrazione Albertella, la piazza antistante il palazzo Comunale di Nebbiuno e infine piazza Garibaldi a Verbania, entrambi gli ultimi due appuntamenti sempre con le collaborazioni delle amministrazioni comunali.

<E' stato un tour trionfale, sempre con piazze piene> rimarca la presidente di APEVCO Giovanna Pratesi che ha parlato di un format ormai consolidato e che non ha nascosto l'entusiasmo per la risposta ricevuta, nei diversi appuntamenti, dal pubblico.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa