logo1

Il ministro Poletti in visita alla Igor

vconews

In 20 anni da 30 dipendenti è passata a più di 200. Oggi è una delle eccellenze del territorio novarese . Stiamo parlando della Igor Gorgonzola che ieri ha ricevuto la visita del Ministro Giuliano Poletti.

Una visita itinerante fra le vasche della fabbrica che oggi produce uno dei formaggio più richiesti dal mercato internazionale. Una realtà in espansione che, nonostante la crisi, continua a fare business. “ Sono realtà come queste che tengono alto in nome dell’Italia nel mondo “ dice il ministro del lavoro mentre si aggira fra i reparti dello stabilimento novarese. Nella provincia gaudenziana il titolare del dicastero del welfare è arrivato nel giorno in cui i dati economici fanno segnare un punto positivo alla produzione italiana : + 4% nel solo mese di agosto. “ Sono numeri incoraggianti. Non bastano – dice l’esponente di governo –. Ma da qui bisogna ripartire per mettere in moto la macchina Italia “. Fra le prime persone che Poletti ha incontrato arrivando alla Igor c’è Ivana Magistretti contitolare della Igor. A questo marchio ha dedicato 54 anni della sua vita. “ Ho 82 anni e ogni mattina, domenica compresa vengo qui a lavorare. Questo stabilimento è la mia vita. Mi concedo una settimana di vacanze all’anno e poi dal lunedì al sabato, domenica solo al mattino mi può trovare qui “ spiega la signora Ivana che non nasconde la sua fierezza per l’impero che il marito prima e i figlio poi hanno creato.

Nel tardo pomeriggio di lunedì il ministro Poletti ha anche partecipato al convengo promosso dalla Regione Piemonte dal titolo “ Verso un reddito di inclusione sociale “. L’appuntamento è servito al Ministro per ripercorrere le tappe disegno di legge approvato in estate dalla Camera dei Deputati.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa