logo1

Pisano: al via un servizio pubblico di consulenza legale gratuita

E’ partito a gennaio un servizio pubblico di prima consulenza legale gratuita a Pisano, piccolo comune dell'Alto Vergante. Uno sportello totalmente gratuito dove i cittadini dell'intera comunità collinare e del Basso lago Maggiore potranno rivolgersi per una prima ed immediata consulenza, sia civile che penale, in situazioni di necessità ed urgenza per fatti di violenza.

pisanotarga

Un importante servizio per la collettività compresa tra due province, quella del Verbano Cusio Ossola e quella di Novara, che vede quale precursore in materia di assistenza della popolazione su qualsiasi fronte proprio il comune a cavallo tra i laghi d'Orta e Maggiore. Il sindaco, Pasquale Mazzola, soddisfatto per la proposta offerta dalla sua amministrazione in materia di servizi pubblici essenziali da offrire ai cittadini, afferma: "A Pisano nessuno è lasciato solo. Con questa opportunità si ampliano i servizi a disposizione della comunità e di tutta la  cittadinanza del Vergante. Agli sportelli già attivi, psicologico, pediatrico e al servizio di prelievi ematici, si aggiunge il servizio di prima tutela legale. La casa comunale è il primo presidio di legalità sul territorio al quale spesso si rivolgono i cittadini che subiscono reati o illeciti per avere prime informazioni su come interfacciarsi con l'autorità giudiziaria e di polizia”.

Lo sportello, attivo dal  18 gennaio 2017, tutti i mercoledì dalle 17.30 alle 19.30 e al sabato dalle 10.30 alle 12.30, totalmente gratuito e gestito da avvocati qualificati sia nel campo civile che penale,  si rivolge a chiunque si trovi a dover affrontare la violenza in tutte le sue forme, da quella fisica nell’ambito e al di fuori delle mura domestiche, a quella psicologica, a quella economica e sessuale.

Tra i professionisti impegnati in questa attività di volontariato troviamo l'avvocato penalista Lorenzo Sozio, proveniente dallo storico Foro napoletano di antica tradizione in campo penale, il quale esercita la professione, oltre che a Napoli, anche tra Arona e il milanese, che afferma: "Lo sportello è aperto a tutti, donne e uomini, vittime di violenza di ogni sorta. Non parlo solo della classica violenza comunemente intesa, ma anche quella finanziaria, commerciale, contrattuale e via via".  Lo sportello si avvale di legali qualificati in ogni materia, soprattutto penale e civile, oltre a Sozio operano, infatti, alternativamente anche Valentina Covianese ed Elena Arsura.

 

di Franco Filipetto

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa