logo1

A Verbania i media di tutto il mondo per il compleanno di Emma Morano

La nonna dei record Emma Morano ha compiuto oggi 117 anni. E' la più anziana del mondo. <Vengono tutti qui per vedere se è vero> ironizza. Il regalo più gradito? I biscotti di Novara.

 morano emma5

Giornalisti, fotografi e tv dall’Italia e dall’estero oggi a Pallanza per il compleanno di Emma Morano che con i suoi 117 anni è la nonna del mondo, la donna più anziana del globo. Affollatissimo il suo piccolo appartamento all’ombra di San Leonardo. E insieme con gli operatori dell’informazione i nipoti e i parenti della signora Emma e anche i ricercatori come Valter Longo che hanno studiato il ‘caso’ alla caccia delle cause di questa longevità straordinaria.

Stamattina il Prefetto del VCO Iginio Olita le ha consegnato gli auguri del Presidente della Repubblica Mattarella. Nel pomeriggio il taglio della torta con il sindaco Silvia Marchionini. Per la verità nonna Emma oggi di torte ne ha ricevute diverse, con tanto di rito delle candeline ogni volta, e per lei anche tante confezioni di biscotti di Novara: sono i suoi preferiti e li mangia tre volte al giorno, inzuppati in un po’ d’acqua. Un paio di uova crude e una banana completano la sua dieta. Cose semplici, <Sono senza denti> ha rimarcato.

L’attenzione mediatica, al di là di un po’ di comprensibile stanchezza, sembra non dare noia alla signora che si è prestata ai tanti flash dei fotografi, alle riprese tv e anche a qualche intervista. Ha detto alle persone che la assistono di essere contenta per questa festa, raccomandando tuttavia di non invitare tanta gente. Inutile dire però che gli occhi di tutto il mondo oggi sono puntati su di lei e sui suoi 117 anni da record. E’ la sesta persona più longeva della storia, l’unica vivente nata prima del 1900. Nonna Emma ha vissuto tre secoli. <Vengono tutti qui per vedere se è vero> ha ironizzato con i giornalisti, non mancando poi di ricordare alcuni episodi del suo passato: il lavoro in fabbrica da giovane, il marito descritto come un uomo violento che lei ha lasciato, portando via la sua roba col carretto. <Da sola stavo bene, non volevo saperne più di uomini> ha spiegato. Una donna dal piglio deciso Emma Morano, lo si capisce ancora oggi. Una donna che ha sempre amato cantare, lo faceva in casa ma la sua abitazione s'affacciava sulla strada e i passanti l'ascoltavano rapiti, racconta.

Per lei dal Kiwanis club una targa ricordo. I presenti le hanno intonato la classica ‘Tanti auguri a te’, un coro al quale tutti vorremmo unirci perché Emma è davvero oramai la nonna di tutti noi.

di Laura Fabbri

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa