Affidati gli incarichi per la progettazione del nuovo padiglione dell’ospedale di Borgomanero

Condividi articolo:

Con la stipula dell’accordo tra il ministro della Salute Orazio Schillaci e l’assessore alla Sanità della
Regione Luigi Icardi la direzione dell’Asl Novara ha approvato, su proposta dell’Architetto Silvano
Bonelli, che svolgerà il ruolo di responsabile del Progetto, l’affidamento degli incarichi di
progettazione del nuovo Padiglione dell’Ospedale Santissima Trinità di Borgomanero. L’accordo di
Programma consegnato dal presidente della Regione Alberto Cirio prevede un finanziamento di
26.500.000 euro, di cui: 25.175.000 finanziati con fondi nazionali e 1.325.000 con fondi regionali.
Prevede la realizzazione di un nuovo padiglione nell’area del parcheggio degli automezzi dove
saranno previste la maggior parte delle attività di degenza ed ambulatoriali; sarà collegato al
padiglione Monoblocco e con la torre degli ascensori tramite una passerella in acciaio e vetro che
consentirà di integrare le attività in entrambi gli edifici, oltre a garantire il percorso con Dea,
Rianimazione e Sale Operatorie. Nel Padiglione, di circa 8.000 mq distribuiti su 8 piani, troveranno
una nuova Sede con dotazioni all’avanguardia e con livelli di umanizzazione e di comfort
modernissimi, al piano seminterrato: area ambulatoriale e area distribuzione diretta dei farmaci; al
piano rialzato: Unità di Terapia Intensiva Cardiologia; al primo piano: Day Surgery/ambulatoriale
con saletta piccoli interventi a servizio del Dipartimento Chirurgico; al secondo: area di degenza
Medica; al terzo e quarto area di degenza Chirugica; al quinto: Dialisi; al sesto: ampliamento
Oculistica. Queste destinazioni potranno essere riviste nella fase del progetto esecutivo. Afferma
Angelo Penna direttore generale dell’Asl Novara: .

Articoli correlati