logo1

Davide De Vito: “Stupidi a non chiudere una gara che sembrava nostra”

bistrot 2017 2018Le parole del capitano del Bistrot: “Abbiamo pagato il turno di riposo e già settimana prossima avremo il secondo stop. Stamperia Alicese ha meritato ma noi eravamo rimaneggiati e siamo stati stupidi a non chiudere un tie break che avevamo in mano”

Parla Davide De Vito, capitano del Bistrot Domodossola, dopo la gara contro Stamperia Alicese: “Intanto lo stare fermi la scorsa settimana dopo solo una giornata non ci ha fatto bene – spiega – e sarà peggio tra due settimana. Su quattro giornate di campionato, per i riposi ne giocheremo solo due ed ovviamente manchiamo di ritmo partita, mancavamo di Baccaglio, Bracchi e Conte, al centro ha esordito il giovane Senatore che ovviamente deve crescere. Abbiamo giocato contro una squadra molto forte in difesa ma noi siamo stati troppo fallosi in attacco. Vinto il primo abbiamo lasciato li il secondo set proprio per questo problema mentre il terzo non ha avuto storia. Nel quarto set meritiamo il tie break e nel quinto set ci suicidiamo sportivamente parlando. Arriviamo sul 13-14 con Calò in battuta, il loro libero salva in qualche modo un attacco di Pedaci, la loro ‘free ball’ è facilissima ma cade a terra per un nostro errore. Ai vantaggi addirittura l’ultima palla con la quale hanno chiuso ha danzato ul nastro per poi cadere nel nostro campo. Santhià ha meritato la vittoria ma noi siamo stati stupidi a non chiudere una gara che ad un certo puto del quinto set avevamo in mano”

GT

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Sport

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa