logo1

Alberto Franzini: “Gara non facile come poteva sembrare, siamo stati bravi”

alberto franziniSoddisfatto il coach di Altea Altiora Alberto Franzini dopo il 3-0 della sua squadra a Novara contro Clinica Viana Gianni Scurato: “Non era facile ma siamo stati bravi noi a limitare il loro forte opposto, con questo risultato possiamo giocare sereni le prossime due gare della prima fase.

Le parole di Alberto Franzini dopo la trasferta Novarese di Altea Altiora: “Abbiamo vinto 3-0 e lo abbiamo fatto bene – dice – è stata una gara difficile anche se sulla carta le classifiche facevano pensare al contrario. Novara non ha più nulla da dire in questo campionato e gioca con la mente sgombra senza nulla da perdere. Noi ovviamente un pochino meno ma siamo stati bravi. Nel primo set siamo partiti ottimamente, abbiamo poi trovato una lunga fase di servizio con Simone Frattini che ha trovato anche quattro aces e siamo andati a chiudere Nel secondo set sono invece partiti bene loro al servizio e noi siamo andati sotto 8-3. Qui però pian piano siamo riusciti a tornare in gara limitando molto bene il loro opposto che è un giocatore forte e davvero di livello interessante facendolo peraltro anche con ottimi muri punto. Siamo arrivati sul 20 pari, abbiamo messo il naso avanti sul 21-20 e siamo riusciti a chiudere. Nel terzo set invece siamo partiti bene, loro hanno sofferto in ricezione e senza questo fondamentale preciso non avevano attaccanti efficaci. La partita l’avevamo preparata, sapevamo chi era l’attaccante pericoloso e col muro lo abbiamo praticamente annullato. Sono contento perché ripeto che non era assolutamente facile, sono tre punti d’oro perché fuori non abbiamo mai preso la posta piana, un risultato che ci permette di giocare sereni settimana prossima con Torino in casa per poi giocarci il tutto per tutto con Occimiano nel quale chi vince arriva alla seconda fase play off”.

GT

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa