logo1

crippaskeleton

Alessia Crippa sugli scudi ad Altenberg, in Germania, in Coppa Europa . La giovane azzurra si conferma la migliore in Italia nello skeleton: per lei due ottavi posti nelle gare di venerdì e sabato ed una crescita costante. Per lei anche il miglior tempo in assoluto nella spinta.  La prova è stata vinta dalla tedesca Becker davanti alle connazionali Neise ed Hurnung

trofeoleoni

Lo Ski Race Revolution  ha conquistato il secondo posto nella classifica gernerale dello slalom gigante dell'Alpe Devero, trofeo Leoni. I risultati di rilievo sono stati il 2° posto di Matteo Ciapponi ed il 3° di Vittorio Dinozzi nella categoria baby maschile.  Nella categoria cuccioli femminile, terza Beatrice Bertolio, quinta Alessandra Tabarini e sesta  Dorotea Mobiglia.  Al maschile ai piedi del podio Simone Schivalocchi, Federico Giani e Federico Tadini ( C.S.)

Fuoriclasse dello sci alpino nel nostro territorio. La Piana di Vigezzo in questi giorni ha infatti ospitato gli atleti delle nazionali di Spagna, Norvegia e Spezia. Campioni abitualmente impegnati in Coppa Europa, ma alcuni di loro saranno di scena domenica nello slalom speciale di Zagabria, diventato uno dei classici della Coppa del Mondo. Alla Piana per loro gli addetti hanno preparato nel migliore dei modi la pista, ghiacciata al punto giusto: vista la scarsità di neve, è stato un lavoro impegnativo ma molto apprezzato dagli atleti e dai loro tecnici, che hanno espresso grande favore per la disponibilità della stazione sciistica vigezzina

Leggi tutto: Alla Piana di Vigezzo si allenano le nazionali di sci alpino di Spagna, Svezia e Norvegia

comazzi20172018

Con una bellissima prestazione sugli sci stretti, Camilla vince la nazionale giovani di Predazzo.La culla dello sci nordico Trentino, ha ospitato sabato 29 dicembre 2018 la gara nazionale giovani valevole per la coppa Itala. Terza dopo la prova di salto, la giovane ossolana accusava 16” di ritardo in partenza nella prova di fondo a tecnica libera.Partita con la giusta cattiveria ha recuperato il distacco già dopo 700metri di gara ed ha immediatamente salutato la compagnia staccando le avversarie e coprendo i 3km di gara in 8’06” con 19” di vantaggio sulla seconda e oltre un minuto sulla terza.

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa