logo1

Il Verbania continua la festa. I biancocerchiati in un Pedroli ribollente di colori e calore superano nell'ultima partita l'Arona. Termina 3-1 per la capolista: a segno il solito Kambo, poi Stissi per gli ospiti e nella ripresa Musso e Piraccini. 

verbanianera

Nulla da fare per lo Stresa. Travolto 4-0 dalla Folgore Caratese e retrocesso in Eccellenza con due partite ancora da giocare: il recupero con il Bra, il 1 maggio, ormai ininfluente, e l'ultima a Casale domenica prossima. La squadra di Longo ha dominato e trovato i gol di Valotti( 2), Gioè e Ciko. Barantani ha anche parato un rigore a Gioè

stresa san remo

stresa san remo

Torna in campo lo Stresa, che dopo il secondo nulla di fatto con il Bra( due rinvii), affronta al Forlano la Folgore Caratese. I borromaici per sperare nella salvezza devono fare nove punti nelle tre partite rimanenti e sperare in una frenata delle squadre davanti. 

Una piange, l'altra sorride. Con inevitabile nervosismo finale. Il Borgovercelli, sconfitto 2-1, dovrà cercare la salvezza ai play-out con in Lucento, il Pont Donnaz, vittorioso, accede direttamente alla fase nazionale dei play-off in virtù dei dieci punti di vantaggio sull'Accademia. Immediato vantaggio ospite di Jeantet, pari di rigore di Canino al 13' della ripresa. Espulsi Moretto e Padovano, nel finale Pelliccione trova il colpo di testa del 2-1

pallone generico

verbaniad

Archiviata la promozione del Verbania, con la festa per la D domani al Pedroli nell'ultima casalinga con l'Arona, in Eccellenza l'attenzione è per la lotta play-off e play-out. L'Accademia per giocarli deve sperare di vincere la sua partita e che il Borgovercelli, a caccia di un punto per la salvezza, fermi il Pont Donnaz.  La Ro-Ce affronta la Pianese, il Baveno chiude la stagione con gli Orizzonti United

verbaniad

Subito dopo il fischio finale, è scattata la festa a Vanchiglia di giocatori, staff, dirigenti e tifosi biancocerchiati. " Oggi lo posso dire: ce lo siamo meritati- le prime parole di Roberto Frino. " Onore a chi ci ha conteso la vittoria fino alla fine, ma onore a noi per quello che abbiamo fatto tutti insieme- la sottolineatura del presidente Del Monaco. " Il segreto di questa squadra è che eravamo tutti capitani- dice con orgoglio chi la fascia l'ha portata sempre, vale a dire Adamo. " Finalmente una vittoria dopo troppe retrocessioni, nell'anno più bello della mia carriera- così il capocannoniere del Verbania Austoni. Domani sera alle 2035 immagini ed interviste in una puntata speciale di Dilettanti per Dire

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa