logo1

Domo, lettera di un tifoso

poliopposti logo
Riceviamo e pubblichiamo una lettera di un tifoso della Vinavil Cipir alla vigilia della sfida fondamentale di domani alle 2030 al PalaRaccagni contro Firenze
 
E' stato un anno fantastico!!!
E' stato un anno dove sono potuto stare a contatto con la squadra quasi tutti i giorni; quasi tutte le sere agli allenamenti nella nostra palestra del Liceo d Domodossola.
15 giocatori più un allenatore che prima di essere dei professionisti sono dei grandi uomini.
Solo la voglia e la grinta che allenatore e giocatori ci hanno messo durante ogni allenamento basterebbero per salvarci senza dover arrivare all'ultima giornata come è capitato.
Partecipare ad un campionato nazionale di Serie B per una società come Domo è qualcosa di storico: affrontare partite contro squadra che si guardavano solo davanti alla televisione era un sogno. Siena, Omegna, Varese, Pistoia e tante altre ancora 
.Moltissimi infortuni, almeno uno per ogni giocatore, ci hanno fermato nei momenti più difficili. Ci hanno portato anche a perdere 4/5 partite di fila, ma siamo sempre stati capaci di rialzarci.
Prima Falconi poi Realini passando per Bianconi e con qualche acciacco per Petricca e Avanzini.
senza dimenticare l'attesa fino al 2017 per poter vedere in campo Fabrizio Foti.
Ed ora siamo qui a poter sperare ancora in una salvezza per poter restare in questo campionato.
Non abbiamo la necessità di dover ribaltare il parziale dell'andata contro Pino Firenze, ma abbiamo un obbligo solo: VINCERE.
Al termine della partita ci sarà una squadra che festeggiare ed una che purtroppo dovrà abbandonare la categoria......
Ciò che è stato fatto farà parte della nostra storia come società Domo, ora arricchiamola e allunghiamo la stagione.
Un tifoso Domo ce lo avrà sempre!!!!
SEMPRE OVUNQUE E COMUNQUE FORZA DOMO!!!! 
 

Web TV

In evidenza

Pubblicità-sport

loghi sport

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa