logo1

poliopposti logo

Le pagelle del match tra Vinavil Cipir e Fiorentina: buona la prova degli ossolani nonostante la sconfitta, con Ballabio migliore in campo nelle fila dei biancoblu padroni di casa

Ballabio: 7,5. Dopo qualche partita sottotono, torna a livelli di eccellenza nonostante una settimana con la febbre. Nel secondo tempo in attacco la Vinavil Cipir è di fatto solamente luiFornara: 6,5. Impreciso al tiro, ma nel suo ritorno in maglia biancoblu mette in mostra la grinta e l'energia che lo avevano fatto amare dal pubblicoAvanzini: 6. Parte discretamente, poi sbaglia qualche tiro ed in difesa non riesce ad incidereManzo: 6. Tanto dinamismo, un peperino, ma anche tante letture errate che ne determinano un giudizio appena sufficienteRovere: 5,5. Spara due triple e sembra in serata di grazia. Poi però non la mette piùZaharie: 7. L'impressione è che sia in crescita.Più coinvolto, più responsabilizzato, al di là di quel che dice il tabellinoDi Meco: 6. Le mani non si discutono, ma deve imparare ad usare meglio e di più il fisicoPatani: 5,5. Non riesce proprio a trovare la sua dimensione: sembra un pesce fuor d'acquaD'Andrea: 7. Voto alto, di incoraggiamento dopo il grave infortunio. Ma sarà davvero utile nella difficile rincorsa salvezza

La Paffoni cala il settebello. Settima vittoria consecutiva per la squadra di Ghizzinardi, che fa suo lo scontro al vertice del PalaBattisti contro San Miniato. Termina 86-77 per i rossoverdi, che tagliano definitivamente fuori gli ospiti dal discorso primo posto. Cinque giocatori della Fulgor in doppia cifra, con Bruno nel ruolo di match winner. Super anche Cantone con tre triple nell'ultimo quarto, ottimo debutto di Scali con 9 punti e 4 rinbalzi

arroderby

patani

Difficile trasferta per la Mamy, ospite di Piombino, insieme a Omegna la squadra più in gas di tutto il girone e reduce dal successo al Mandela Forum di Firenze, la Vinavil Cipur invece riceve la Fiorentina

Oleggio, con le ultime vittorie, può giocare con la testa sgombra da cattivi pensieri e potrebbe provare a mettere in difficoltà i ragazzi di Andreazza. " Ci mancava solo un po' di tranquillità- ha rimarcato dopo la vittoria con Domo Paolo Remonti- ed ora speriamo di averla acquisita. Con leggerezza possiamo cercare di fare qualche colpo fuori dall'ordinario". A proposito della Vinavil Cipir, la settimana ha portato l'ennesima novità di mercato. Anzi, si tratta di un ritorno: quello di Federico Fornara, già visto in maglia biancoblu lo scorso anno in C Gold. " Dobbiamo cambiare modo di giocare e non è semplice: sto cercando- la sottolineatura di coach Milli- di provare un quintetto con tre lunghi, che preveda la presenza di Avanzini o Zaharie da 3, per sfruttare le caratteristiche dei vari Di Meco, Patani e del rientrante D'Andrea. Ora arriva Firenze, che sarà arrabbiatissima visto le tre sconfitte nelle ultime cinque giornate: diciamo che non siamo nemmeno fortunati, perchè per noi sarebbe stata meglio trovarla un po' scaric

cestistica

Convincente successo per la Poli Opposti Findomo. I ragazzi allenati da coach Marchi hanno superato al PalaRaccagni l'Eteila Aosta con un netto 90-76. Sempre in controllo De Tomasi e compagni, che già nel primo quarto si sono costruiti un buon margine. Da segnalare ancora una volta l'ottima risposta di pubblico: circa 150 gli spettatori presenti in tribuna

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa