logo1

Masera batte Aosta

Il Masera batte Aosta e vola in testa alla classifica del girone: per la squadra di Girlanda continua il super momento di forma iniziato prima di Natale

bocce masera

Prima di parlare del campionato del Masera, diamo un’occhiata all’attività locale, da segnalare che è iniziata martedì sera la gara notturna a coppie divisa in due gironi, uno per la categoria D con ben 30 coppie iscritte e l’altro per la sola categoria C con 12 coppie; la gara che si svolgerà con il sistema delle poule darà la possibilità alle prime due coppie classificate di partecipare alla fase finale con due coppie di Romagnano che si svolgerà sabato 11 marzo a Domodossola.

 

Il primo impegno, quello casalingo con la Nitri Aosta, giocato sabato scorso a Domodossola dal Masera ha portato buone speranze nel team di Girlanda, la squadra infatti si è comportata molto bene riuscendo a superare gli Aostani con il punteggio finale di 12 a 10.

Si è visto sin dall’inizio che gli avversari erano agguerriti il giovanissimo Stefano Zucca ha infatti subito messo alle corde Carlo Negro nel combinato con un punteggio di 26 a 23 e la coppia con Strocco e Barone hanno battuto Fabrizio Daghero e Stefano Frattoni però il Masera ha risposto bene con Ivan Della Piazza che ha vinto la propria sfida individuale con Pavan e la quadretta con Mariolini, Bagnasco, Mellerio S e Ragozza ha vinto la sua sfida per 13 a 4.

Altro inciampo nella staffetta dove Alessandro Ortolano e Paolo Allora si sono arresi a Zucca e Pavan con il punteggio di 38 a 43; si riportava in parità il Masera vincendo il tiro di precisione con Negro che superava Matia Barone 18 a 15 nell’ultima fase del tappeto dopo essere stato indietro nel punteggio durante quasi tutta la prova. Infine il progressivo era ad appannaggio degli azzurri di Girlanda con Ortolano che in sciltezza batteva Pavan per 39 a 24.

Sul parziale di 8 a 6 scendeva il terzo turno di prove, sin dall’inizio la giovane coppia con Andrea Mellerio e Paolo Allora prendeva le distanze dagli avversari nel combinato a coppie e portava a casa i 2 punti vincendo per 33 a 31; ma un’altra dura lezione nell’individuale da parte di Zucca nei confronti di Negro per 13 a 4 riportava sotto gli Aostani, solamente la vittoria della coppia composta da Alfredo Bagnasco ed il grande Pietro Mariolini consegnava la vittoria matematica al Masera che subito dopo veniva sconfitto nella partita a terne dove a pochi minuti dalla fine era in vantaggio per 9 a3 ma nelle ultime 2 mani di gioco di disuniva fino a perdere, allo scadere del tempo, con il punteggio di 9 a 11.

Ottime le prestazioni di Alfredo Bagnasco e Paolo Allora ma questa volta ha confermato la sua grande abilità e la sua maturità il giovane Andrea Mellerio oramai un tecnico del combinato e se mai ce ne fosse bisogno il sempre grande Pietro Mariolini utilizzato dal Ct in tutti i ruoli e sempre determinante per la vittoria della squadra.

Con questa vittoria il Masera balza al comando della classifica generale davanti a Rosta e Chiavarese dietro di un punto, a 6, Beinettese 5, Calvarese 4 e Nitri Aosta 2;sabato prossimo impegno esterno a Calvari mentre Rosta riceverà la Chiavarese e Beinette sarà impegnata sui campi di Aosta.

Terminiamo con il settore giovanile, domenica primo incontro tra i giovani di Domodossola e i giovani della società Bassa Valle di Pont S.Martin, l’incontro si svolgerà con partite tradizionali, la staffetta, il tiro di precisione e il tiro progressivo; è questo un primo incontro sperimentale organizzato dal CTT di Domodossola al quale speriamo possano far seguito altre date con altre società.

 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa