logo1

Sblendorio, papà e figlio protagonisti a Gerenzano

sblendoriofamily

Ottima prestazione degli atleti cannobiesi, Aaron e Gian Piero Sblendorio, schierati dalla ASD Ku Shin Kan, alla competizione internazionale di karate “XXI Grand Prix d`Italia 2019”. La gara è stata allestita con 8 aree di gara e si è svolta domenica 31 Marzo presso il palazzetto dello sport di Gerenzano (VA).

L`organizzatore della prestigiosa manifestazione di karate, il M° Cellamaro, ha saputo radunare quasi 1.000 partecipanti, appartenenti a diverse società provenienti da diverse nazioni.Sono state affrontate competizioni nellecategorie ragazzi, cadetti, junior, senior ed infine veterani, sia nella specialità del Kata che nel Kumite, singolarmente e a squadre.

Aaron, che nel medesimo giorno ha compiuto 16 anni, nella specialità del Kumite (combattimento) per la categoria Cadetti -65 KG, cinture B/M/N, dopo diversi incontri sostenuti ha sfiorato il podio.

Sale invece sul gradino pìu alto del podio il papà Gian Piero classe 67, che sempre nel Kumite, nella categoria Master open, infliggendo colpo su colpo ai suoi avversari, conquistando cosi l`ambito trofeo.

Tutti e due gli atleti, che spesso prendono parte ad importanti manifestazioni sportive di Karate, non solo in Italia ma anche all`estreo, hanno comunque portato in alto i colori della città di Cannobio. 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa