logo1

Riaprirà la prossima settimana la provinciale a Piedimulera?

Entre fine mese dovrebbero iniziare i lavori di asfalatatura lungo la provinciale Vogogna Pallanzeno

piedimulera strada

 

''Credo proprio che la settimana prossima, dopo il 25 maggio, dovrebbero iniziare i lavori di sistemazione della strada. Capisco i disagi ma non era nostra volontà crearli''. Così Stefano Costa, presidente della Provincia, annuncia che la strada provinciale 166, tra Vogogna e Pallanzeno, sarà finalmente sistemata. Strada che, come è noto, è chiusa con una ordinanza della provincia dal 24 marzo scorso: truppe buche, troppi pericoli.

Stamani, l'ennesimo vertice a Tecnoparco ha permesso di avere certezze. Nei corridoi si dice di una decisa presa di posizione del presidente Costa, che ancora nelle ultime ore aveva ricevuto telefonate di protesta da parte dei titolari di ditte incavolati per la lunga chiusura della strada che serve soprattutto le aziende dell'area industriale di Piedimulera e lo stabilimento Travi e Profilati di Pallanzeno. Costa ha dovuto fare la voce grossa in Provincia, visto che gli uffici stavano di nuovo allungando i tempi dell'intervento.

Solo pochi giorni fa il consigliere di minoranza, Luigi Spadone, era intervenuto per chiedere una soluzione immmediata visto che i soldi per l'intervento ci sono. Spadone invitava la Provincia a intervenire con somma urgenza per evitare il protrarsi di disagi per la chiusura di una strada che ancora ieri creava problemi. Basta vedere le foto fatteci avere dal sindaco di Piedimulera, Alessandro Lana, che da tempo, col collega di Pallanzeno, faceva pressioni sulla Provincia per aprire l'arteria. I grossi camion, che non rispettanvao i cartelli di divieto di transito, si trovavano in difficoltà e chi invece cercava soluzioni alternative, restava imbottigliato nelle strade dell'area industriale piedimulerese. Camion che, per l'assoluta mancanza di segnaletica sulla superstrada, sono stati per settimane costretti a fare il giro dell'Oca per arrivare a destinazione.  

 

Renato Balducci


Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa