logo1

Continua la fioritura di funghi mortali nei nostri boschi

vconews

Fioritura eccezionale nei nostri boschi e prati in questi giorni di Amanita Phalloides, un fungo potenzialmente mortale. Le ultime due vittime un anno fa, era novembre 2015, a Novara. Il micologo dell’Asl Vco Dimitri Gioffi raccomanda: consumate i funghi che raccogliete solo se li conoscete bene. Altrimenti c’è il servizio di controllo gratuito messo a disposione proprio dalla nostra azienda sanitaria.

 

L’Amanita Phalloides può essere confusa per esempio – da un raccoglitore non esperto – con la mazza di tamburo oppure con alcune russole. Per altro molti pensano che abbia un cappello rosso, non è così: quella è l’Amanita Muscaria, comunque tossica e allucinogena. L’Amanita Phalloides ha un cappello di colore marrone/verdognolo/giallastro, lamelle bianche, un anello nella parte alta del fusto, la volva e odore dolciastro/mielato. Ma, lo ripetiamo, ci sono particolari che possono facilmente sfuggire a occhi non esperti. Meglio rivolgersi al micologo, per consumare e gustare i funghi nella massima sicurezza.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa