logo1

Domo: omessa dichiarazione doganale per circa 84mila euro

guardia finanza targa

Comunicato Stampa - Nel corso degli ordinari controlli negli spazi doganali, i militari delle Fiamme Gialle di Domodossola ed i funzionari dell’Ufficio delle Dogane del Verbano-Cusio-Ossola, in servizio nella stazione ferroviaria internazionale con turni h 24, nella notte del 07 ottobre, a bordo del treno n. 220, proveniente da Venezia e diretto a Parigi, sottoponevano a controllo un cittadino egiziano residente a Milano, M.A. le iniziali del cognome e del nome.

 

A seguito di detto controllo rinvenivano, all’interno di uno zaino in possesso alla persona controllata, nr. 08 mazzette contenenti 100 banconote ciascuno da € 50,00 per un totale di € 40.000,00.

In violazione dell’art. 3 del decreto legislativo n. 195 del 2008 e successive modifiche, i militari segnalavano il tutto all’Agenzia delle Dogane del Verbano Cusio Ossola la quale provvedeva a sanzionare il cittadino egiziano comminando una sanzione, oblata dal trasgressore, di € 4.500,00.

Anche nel reprimere le violazioni in materia valutaria, continua senza sosta il rafforzamento dei controlli delle Fiamme Gialle della Compagnia di Domodossola in costante collaborazione con l’Agenzia delle Dogane.

Quattro casi similari in dieci giorni solo a Domodossola, circa 84.000,00 € la valuta rinvenuta, a conferma che il trasferimento di denaro contante rappresenta ancora un metodo utilizzato per perpetrare dubbie operazioni commerciali.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa