logo1

Morto il pedone investito all'incrocio di via Gramsci ad Arona

novara ospedale

Morto all'ospedale Maggiore di Novara l'anziano investito una settimana fa all'angola fra via della Liberazione e via Gramsci 

 

E’ deceduto nel reparto rianimazione dell’ospedale Maggiore di Novara il pedone investito martedì scorso all’angolo tra via della Liberazione e via Gramsci. Si chiamava Aldo Sbragaglia e aveva ottant’anni. Stava attraversando via della Liberazione, non sulle strisce pedonali, quando da via Gramsci è uscita una Smart condotta da un ventiduenne che lo ha urtato e gettato a terra. Nella dinamica, secondo alcuni testimoni sembrerebbe che l’uomo fosse già giunto alla mezzeria della strada, quando ha visto una vettura arrivare sulla corsia opposta, avrebbe fatto un passo indietro che gli è stato fatale. L’uomo al momento dell’investimento era cosciente ma ha battuto violentemente il capo sull’asfalto, dove ha lasciato una vistosa macchia di sangue. Con una ambulanza del 118 era stato trasportato al Maggiore di Novara, nel reparto rianimazione, dove si trovava al momento del decesso, le sue condizioni era apparse subito disperate. Sul luogo dell’investimento si erano recati gli agenti della polizia locale per tutti i rilievi del caso. La data dei funerali non è ancora stata stabilita. 

Franco Filipetto


Web TV

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa