logo1

Tentata rapina ad anziana : in carcere

Sono entrambi in carcere i due uomini che lo scorso 11 aprile avrebbero tentato di rapinare un'anziana che cadendo si era rotta il femore

carabinieri auto notte

Ordinanze di custodia cautelare in carcere eseguite dai Carabinieri per i due uomini, entrambi già noti alle forze dell'ordine, che lo scorso 11 aprile tentarono di rapinare un'anziana in via Rhodiatoce, nei pressi del tribunale. I due, Cristian Procacciante, classe 1974, e Juri Comba, classe 1980, già noti alle forze dell'ordine, avevano tentato di strappare alla signora, classe 1938, che si stava riposando su una panchina, la catena d'oro. L'avevano fatta cadere ed erano fuggiti. La signora ha riportato la frattura di un femore. Procacciante si trovava già in carcere perché, subito dopo, i due avevano cercato di rapinare un uomo dell'auto in via Crocetta, prendendolo a schiaffi. Erano stati acciuffati poco dopo dalla Polizia. Procacciante era finito in prigione, mentre Comba era stato denunciato a piede libero. Oggi i militari della Stazione di Verbania lo hanno accompagnato nella casa circondariale verbanese in attesa del processo.

 

I militari della Stazione di Stresa, invece, hanno eseguito su disposizione della Procura un'esecuzione di pena. D.M., classe 1973, residente a Stresa. Dovrà scontare sei mesi ai domiciliari per appropriazione indebita. Nel 2012 infatti avrebbe ricevuto diecimila euro per condurre una trattativa immobiliare che poi non era andata a buon fine, ma non avrebbe mai restituito la somma a chi gliela aveva commissionata.

 

M.e.g.

Pin It

Web TV

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa