logo1

La Latteria antigoriana dovrà versare106 mila euro di affitti mai pagati

Tribunale condanna la Latteria di Crodo a pagare i canoni d'affitto mai versati alla Comunità Montana Valle Ossola

latteria antigoriana

Il tribunale di Verbania ha condannato la Latteria antigoriana a pagare gli affitti mai versati per diversi anni per il caseificio di Oira di Crevoladossola. Si tratta di 106 mila euro che entreranno nelle casse della Comunità montana Valli dell'Ossola propriteria dell'immobile, oggi diventato per due terzi di proprietà dell'Unione montana Valli dell'Ossola e per un terzo dell'Unione montana Alta Ossola.

La sentenza è arrivata ieri dopo cinque mesi di attesa. Accoglie in parte la richiesta della Comunità montana che aveva emesso un'ingiuzione per 160 mila euro di affitti nei confronti della Latteria sociale. Cioè canoni mai incassati. La differenza tra i 160 mila richiesti e i 106 sentenziati dal Tribunale è dovuta al fatto che parte della somma è andata in prescrizione e che quindi il Tribunale ha riconosciuto solo gli affitti dal 2009 al 2015. Anno in cui il commissario liqudatore della Comunità si era accorto che nessuna amministrazione dell'ente si era mai premurata di accertare se gli affitti venissero incassati.

Una sentenza che chiude una vertenza lunga anni. La Comunità montana, in liquidazione, si era affidata all'avvocato Gianni Vicini di Domodossola per recuperare la somma. Non si esclude ora che il liquidatore possa rivalersi anche sui responsabili dei servizi finanziari della Comunità montana che dovevano controllare l'avvenuto versamento degli affitti.  

Renato Balducci

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa