logo1

Scenate sotto casa della ex : arrestato

La Volante della Polizia ha arrestato un cinquantenne per stalking. Era solito urlare davanti al suo portone, lei lo aveva già denunciato. Ora è in carcere.

donne maltrattate

Per l’ennesima volta si è presentato sotto casa della ex sbraitando e prendendo a calci la porta, ma per lui si sono aperti i cancelli del carcere. Arrestatola sera del 20 marzo a Verbania per stalking dagli agenti della Volante della Polizia un cinquantenne già noto alle forze dell’ordine. A chiedere aiuto, intorno alle 20, al 113 la vittima, una donna di 48 anni che ha chiamato spaventata ed esasperata dall’ennesima sceneggiata dell’ex convivente, un cinquantenne, tanto più che in casa con lei c’erano i figli minorenni. Gli agenti sono arrivati all’indirizzo indicato dalla donna, in una palazzina, e hanno trovato l’uomo urlava, minacciava e insultava al portone. Lui per cercare di giustificarsi ha detto di essere lì per difendere i due minorenni che tra l’altro non sono nemmeno figli suoi. La donna invece ha raccontato un’altra verità, ovvero che l’ex si presentava spesso alla sua porta non solo per insultare, ma anche per chiedere soldi. Verificato che il soggetto ha già precedenti di Polizia e che la donna lo aveva denunciato per stalking già lo scorso agosto, considerando anche l’aggravante della presenza dei due minorenni costretti a subire quelle scenate, è stato arrestato e accompagnato in carcere dove rimarrà almeno fino al processo.

 

M.e.g.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa