logo1

Macugnaga ha inaugurato la stagione sugli sci. Moro chiuso fino a fine gennaio 2020

sciatore

 

Tanta gente oggi per il comprensorio Burki-Belvedere. Più lunghi del previsto i lavori per la manutenzione della funivia del Moro

 

Macugnaga: oggi il comprensorio Burki-Belvedere ha inaugurato la stagione sugli sci con tutte le piste aperte, in anticipo e con un innevamento da record. Brutte notizie però per il Moro: i lavori sul primo tratto della funivia che dovevano concludersi a Natale si protrarranno con ogni probabilità fino alla fine di gennaio 2020.

<Siamo molto contenti perché abbiamo avuto un ottimo riscontro di pubblico, c’è stata tanta gente, la neve c’è e le persone hanno voglia di sciare> dice il direttore della Macugnaga Trasporti e Servizi Filippo Besozzi. Lo stesso spiega che l’avvio di stagione era atteso per il prossimo fine settimana ma da anni non si registrava nel prologo un’apertura completa di seggiovie e ski lift. <La nevicata della scorsa settimana ci ha messi in seria difficoltà, al Belvedere c’erano 2 metri e mezzo> aggiunge, ma alla fine le piste sono state preparate al meglio. Sul Moro è flebile la speranza di un accorciamento dei tempi, <Si tratta di lavori importanti – spiega Besozzi-: la revisione su un impianto che ha 60 anni, l’intervento riguarda la parte meccanica ed elettrica ed è partito a settembre, subito dopo la chiusura della stagione estiva>.

Ricordiamo che si scia per la discesa anche alla Piana di Vigezzo e per il fondo in valle Formazza a San Michele e a Riale; per raggiungere quest’ultima frazione strada aperta a fasce orarie da Canza, si transita dalle 7.30 alle 9.30 e dalle 18 alle 20. La gran parte degli impianti aprirà la stagione il prossimo fine settimana, come tradizione, quello dell’Immacolata.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa