logo1

Evade dai domiciliari e in strada picchia la fidanzata. Arrestato

 

L'uomo era stato arrestato nell'ambito di un'operazione antidroga

 
 
cc
Evade dai domiciliari e nel centro di Domodossola picchia la fidanzata. E' finito nuovamente in manette in meno di  un mese un quarantenne residente nel capoluogo ossolano. L'uomo era stato arrestato nell'ambito dell'operazione "Fisarmonica" dei Carabinieri di Rho che aveva smantellato un vasto giro di spaccio di stupefacenti che ruotava intorno al parco delle Groane, tra Arese e Lainate. Per lui erano stati disposti i domiciliari. Venerdì sera ha deciso di uscire, violando la misura cautelare, per una passeggiata in centro con la fidanzata. A un certo punto, però, l'uomo ha aggredito la donna inveendo a parole e anche picchiandola. La scena non è sfuggita ad alcuni passanti che hanno chiamato subito i Carabinieri della Radiomobile domese. I militari hanno trovato la coppia in Corso Ferraris, mentre tutto era ancora in corso. Hanno messo in salvo la donna, mentre l'uomo è finito in manette per evasione. Dopo una notte in camera di sicurezza alla Stazione Carabinieri di Domodossola, sabato mattina è arrivato in Tribunale per il processo per direttissima. Il giudice ha convalidato l'arresto e lo ha rimandato ai domiciliari. 
 
Maria Elisa Gualandris 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa