logo1

Maltempo. Nelle prossime ore laghi e fiumi raggiungeranno livelli di guardia

 

La situazione è costantemente monitorata. Attivata la sala della Protezione civile provinciale

 

 

 

lago pioggia

Fino alle 13 di domani rimane l'allerta arancione per rischio idrogeologico sull’alto Piemonte dunque Vco e novarese. Arpa prevede nuove piogge che determineranno un ulteriore innalzamento dei corsi d'acqua e del livello del Lago Maggiore e d'Orta. La situazione è costantemente monitorata. Va detto che al momento è sotto controllo. La Protezione civile provinciale ha aperto la sala operativa,alcuni comuni della provincia hanno attivato i Com. Al Tecnoparco, prima nella mattinata, poi nel pomeriggio, si sono svolte due riunioni presiedute dal Prefetto Olita a cui hanno partecipato, il presidente della Provincia, il comandante dei vigili del fuoco ed i vertici della Protezione civile del Verbano Cusio Ossola. Dai tavoli della Protezione civile, collegati in video conferenza con la sala regionale, è emerso che nella nottata il livello di laghi e fiumi passerà dalla soglia di pre- allerta a livello di guardia, restando comunque sotto il livello di pericolo. A Ronco di a Ghiffa, all'incrocio tra la provinciale 63 e la strada comunale si è verificato uno smottamento. Ha ceduto parte del manto stradale in una zona dove per altro erano previsti dei lavori a breve. Viabilità modificata, provinciale chiusa. " Da domani- le parole del sindaco Matteo Lanino- la zona sarà cantierizzata per la messa in sicurezza: i lavori erano già previsti e dureranno un mese" . Attorno alle 5 di questa mattina,  il maltempo ha causato la sospensione dei treni lungo la tratta Omegna - Gravellona. La circolazione è stata riattivata attorno alle 12 e, i treni, hanno registrato fino a 30 minuti di ritardo. Complessivamente sono una quindicina gli interventi che, squadre di pompieri, hanno effettuato su tutto il territorio provinciale fra la notte e la giornata di oggi. Venticinque invece sono stati i volontari impegnati sul campo per monitorare l’innalzamento dei principali corsi d’acqua. Nel pomeriggio, ai volontari, si sono aggiunge anche le forze dell’ordine. L’ Agenzia regionale per la Protezione Ambientale, ha registrato fino a 110 mm di pioggia nel Verbano, e valori tra 40 mm e 60 mm nelle altre zone lungo l'arco alpino. Hanno raggiunto valori significativi lo Strona nel Cusio e il San Bernardino nel Verbano. Continuano a salire il Lago Maggiore e il lago d'Orta, con incrementi di 25cm e di 10 cm in sei ore. Per il lago d'Orta è prevista la possibilità di una contenuta esondazione. Il Comune di Omegna ha annunciato ha disposto tutti i provvedimenti volti a dirottare il traffico veicolare al di fuori delle aree interessate dal pericolo esondazione.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa