logo1

E' Franco Anelli l'uomo investito e ucciso da un camion della raccolta rifiuti

 

E' successo stamattina a Castelletto Ticino, l'uomo era uscito di casa per gettare la spazzatura

 

 

vconotizie 00

Un settantaquattrenne è stato travolto e ucciso da un camion della raccolta dei rifiuti questa mattina a Castelletto Ticino. E’ accaduto alle 8 e 58 in via Verona nel Villaggio Verbanella, in fregio alla statale 33 del Sempione, di fronte al supermercato Esselunga. Franco Anelli, questo il nome della vittima, era uscito dalla sua villetta per gettare il sacchetto dei rifiuti nei contenitori della via proprio nel momento in cui operava il camion del Medio Novarese Ambiente. Il mezzo era in retromarcia e con il segnale acustico attivo, appare strano che l’uomo non si sia accorto del pericolo. E’ stato urtato e gettato a terra. L’operatore del Consorzio, un cinquantunenne residente ad Oleggio, si è reso subito conto dell’accaduto. Va precisato che sul territorio pioveva e la strada dove è accaduto il fatto è molto stretta. Subito è stato dato l’allarme e richiesto l’intervento dei soccorsi, sul posto è giunta da Arona una ambulanza della Croce Rossa, distaccata al 118, purtroppo vani sono stati i tentativi del medico di rianimarlo. Con il carro funebre la salma è stata trasportata e ricomposta all’obitorio dell’ospedale Santissima Trinità di Borgomanero. L’Anelli abitava  in una delle villette del residence che da una lato confina con la statale e dall’altro con la spiaggia del lago Maggiore. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polstrada di Arona per i rilievi e per accertare le responsabilità, sono stati coadiuvati dagli agenti della polizia locale di Castelletto Ticino. Per rendersi conto dell’accaduto si è recato sul luogo dell’investimento anche il presidente di Medio Novarese Ambiente.

di Franco Filipetto

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa